• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Liverpool, attacco a Balotelli: "E' uno strapagato rigorista che non voleva più nessuno"

Liverpool, attacco a Balotelli: "E' uno strapagato rigorista che non voleva più nessuno"

La stampa inglese si scaglia contro l'ex bomber di Inter e Milan


Mario Balotelli (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

30/09/2014 16:32

LIVERPOOL BALOTELLI DAILY MAIL / LIVERPOOL (Inghilterra) - La luna di miele tra Balotelli e l'Inghilterra è durata davvero poco: dopo neanche un mese dal suo ritorno in Premier League, l'attaccante italiano è finito sotto l'attacco dei media. In particolare è il 'Daily Mail' a scagliarsi contro il calciatore: "Mario Balotelli è un rigorista strapagato che non batte più i calci di rigore", inizia l'articolo del tabloid britannico. Ma il resto non è certo migliore: "Sembra che i tifosi del Liverpool siano grati di avere Balotelli, quando dovrebbe esserlo lui per aver avuto un'altra occasione". E poi l'affondo che tira in ballo anche le strategie del calciomercato Milan e la trattativa che ha portato il calciatore nuovamente nel campionato inglese: "Il Milan era così disperato che per cedere Balotelli ha accettato appena 16 milioni di sterline. La disperazione è diventata evidente quando lo hanno sostituito con Fernando Torres. Il Liverpool non dovrebbe avere a che fare con attaccanti che nessun altro vuole".

Ma in ballo finisce anche il manager dei 'Reds' Rodgers e la sua decisione di puntare su 'Super Mario' per rimpiazzare Luis Suarez, ceduto al Barcellona nella sessione di calciomercato estiva. Il punto di partenza è proprio il rapporto con i suoi precedenti mister: "Con gli allenatori non va bene - si legge sul 'Daily Mail' -: Mourinho non lo voleva e lo ha descritto come ingestibile. Mancini che parlava di lui come 'uno dei suoi figli' ha perso la pazienza e lo ha venduto". Ora tocca a Rodgers darsi da fare per permettere l'esplosione dell'attaccante, altrimenti sul banco degli imputati finirà anche lui: "Se Balotelli non farà bene - la chiusura del tabloid inglese -, il manager dovrà fornire alcune risposte". 

 



 




Commenta con Facebook