• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Zeman vs Mughini su 'Tiki taka' per Calciopoli: ecco cosa si sono detti

Juventus, Zeman vs Mughini su 'Tiki taka' per Calciopoli: ecco cosa si sono detti

L'allenatore boemo e il sostenitore bianconero hanno discusso in tv


Mughini e Zeman (Italia 1)

30/09/2014 15:25

JUVENTUS ZEMAN MUGHINI CALCIOPOLI TIKI TAKA / ROMA - Questa notte è andato in scena un dibattito tv tra Zdenek Zeman e Giampiero Mughini nel corso del programma 'Tiki taka' su 'Italia 1'. Segue la trascrizione dello scambio di opinioni tra l'allenatore boemo e il noto tifoso della Juventus. Ovviamente attorno a Calciopoli.

Mughini: "E' un maestro di calcio e mi dispiace che lui ce l'abbia con la Juventus. E' un maestro che io, però, non avrei augurato alla Juventus, perché sono nobili le sue vittorie ma sono numerose le sue sconfitte".
Zeman: "Scusate. Io sono nato juventino perché sono nato nel '47 e mio zio nel '46 è stato acquistato dalla Juventus. Per tanti anni ho indossato la maglia della Juventus, ho dormito con la Juventus. Se voi non riuscite a distinguere tra le persone che hanno fatto bene e che hanno fatto male... non è importante che queste persone fossero alla Juventus: se fossero state al Milan sarebbe stata la stessa cosa. Ci sono persone che hanno fatto male al calcio in generale e al calcio italiano di più. Ma voi difendete cause perse, perché calciopoli per voi non esiste".
Mughini: "Naturalmente io capisco perfettamente il discorso di Zeman. Penso che Luciano Moggi abbia fatto grandissimo bene alla Juventus e formando quella squadra ha fatto grandissimo bene al calcio italiano, tant'è vero che la Nazionale campione del mondo del 2006 era fatta tutta di juventini".
Zeman: "Per voi calciopoli e i farmaci non esistono".
Mughini: "No, i farmaci esistono benissimo Zeman, solo che se fossero andati a frugare negli armadietti di tutte le società italiane avrebbero trovato farmaco più, farmaco meno quella roba lì, mi perdoni Zeman".
Zeman: "Ma quello lo dice lei, io so che non ho trovato..."
Mughini: "Certo, perché sono andati a frugare negli affari della Juventus, perché la Juventus suscita inchieste, passioni, cortei, clan. Ma lo dico con grande simpatia per lei, con ammirazione".
Zeman: "Ma io pure ho grande simpatia per la Juventus, ma non per la gente che guidava la Juventus. Quella è un'altra cosa".
Mughini: "Ci siamo capiti benissimo".

M.T.




Commenta con Facebook