• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Manchester City-Roma, Garcia: "Domani protagonisti, non spettatori"

Manchester City-Roma, Garcia: "Domani protagonisti, non spettatori"

Il tecnico ha parlato a 24 ore dal match di Champions League


Rudi Garcia (Getty Images)

29/09/2014 20:10

MANCHESTER CITY ROMA CONFERENZA GARCIA / ROMA - La Roma prova a essere grande anche in Europa: dopo l'esordio scoppiettante contro il Cska Mosca, i giallorossi affrontano il Manchester City nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Alla vigilia del match in terra inglese, Rudi Garcia ha parlato in conferenza stampa.

RUDI GARCIA - "Abbiamo iniziato bene la Champions vincendo contro il Cska: sono tre punti che si consentono di giocare domani senza troppa pressione. Dopo il sorteggio tutti pensavano che il nostro destinato fosse segnato, per questo abbiamo solo da guadagnare mentre loro tutto da perdere. Al sorteggio eravamo in quarta fascia: quindi siamo outsider, soprattutto davanti ai campioni di Inghilterra o Germania. Il ruolo di outsider ci fa uscire l’orgoglio di mostrare che forse la valutazione della Roma può essere più alta. Domani dobbiamo essere protagonisti, non spettatori. Sarà dura, ma faremo di tutto per far diventare dura anche la gara del City. Dovremo saper cogliere l'attimo, perchè sono sicuro che arriverà. Se De Sanctis sarà in campo? Domani dobbiamo vedere se Morgan sarà al 100% o no. Domani possiamo dare tutto in campo, anche perché dopo la Juventus avremo una settimana per riposarci". 




Commenta con Facebook