• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Gila-gol nel derby. Balo, che errore!

ITALIANS - Gila-gol nel derby. Balo, che errore!

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Alberto Gilardino (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

29/09/2014 13:15

ITALIANS VOTI PAGELLE EX GIOCATORI SERIE A ESTERO / ROMA - Terminato il weekend, torna puntuale l'appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che dà i voti agli ex giocatori del campionato di Serie A. Ci sono diverse insufficienze, soprattutto dagli Italians più attesi come Balotelli e Immobile, entrambi impegnati in un derby in questo turno di campionato. I due giocatori non hanno ripagato la fiducia dei rispettivi tecnici Rodgers e Klopp. Gli unici due gol di giornata arrivano da campionati meno importanti, come quello cinese e quello saudita: le firme sono di Gilardino, anche lui alle prese in un derby - quello di Canton tra il Guangzhou Evergrande e il Guangzhou R&F -, e Marquinho, quest'ultimo su rigore. Prestazioni positive anche per il tedesco Mustafi col suo Valencia, e degli argentini Milito e Centurion con il Racing Avellaneda. Ma andiamo a vedere nel dettaglio pagelle e commenti degli ex giocatori della Serie A.

MARIO BALOTELLI (Liverpool): 5 - E' un giocatore temuto e in quanto tale gli avversari cercano di fermarlo in ogni modo. Subisce tanti falli, conquista così diverse punizioni e, una di queste, viene sfruttata da Gerrard. La sua prestazione resterebbe sulla sufficienza, piuttosto convinta. Arriva poi un errore colossale davanti alla porta, che di fatto avrebbe potuto chiudere la partita. Era davvero più difficile sbagliare che segnare. L'Everton pareggia e l'errore diventa ancor più pesante.

ADEL TAARABT (Queens Park Rangers) - Non convocato.

MAURICIO ISLA (Queens Park Rangers): 5 - Fatica tantissimo, specie sulle avanzate di Mané che gli fa passare letteralmente una giornataccia. Ennesima sconfitta per il Qpr.

FEDERICO FERNANDEZ (Swansea): 6 - Contro il Sunderland finisce 0-0. Gioca bene la palla e ha la fortuna di trovare un Wickham certamente sotto tono.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 5 - Dopo l'exploit della scorsa settimana, il Leicester cade in casa del Crystal Palace. Come il suo club, anche Cambiasso passa dalle stelle alle stalle. Si piazza davanti alla difesa, nel tentativo di giocare più palloni e imbastire il gioco. In realtà, così non va: perde diversi possessi, alimentando le ripartenze degli avversari. Viene tolto in apertura di secondo tempo.

MEHDI BENATIA (Bayern Monaco): 6 - Guardiola parte con la difesa a tre, caratterizzata da un solo centrale di ruolo (Boateng, con Rafinha e Alaba ai suoi fianchi), e con Dante e Benatia in panchina. Nel secondo tempo vengono inseriti tutti e due i difensori. L'ex romanista dà certamente un altro tipo di sicurezza al reparto che, dal 55' in poi, subisce meno pericoli da parte del Colonia. Sarà certamente utile in Champions.

PEPE REINA (Bayern Monaco) - In panchina contro il Colonia.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): 5 - Tanti palloni persi nel derby della Ruhr contro lo Schalke, terminato 2-1 per la squadra di Gelsenkirchen. Nell'uno contro uno, l'ex Torino non riesce mai ad andare via. Piuttosto isolato, cerca troppo poco l'aiuto dei compagni provando maggiormente la soluzione personale. Da rivedere l'affiatamento.

TIN JEDVAJ (Bayer Leverkusen): 6 - Ancora titolare l'ex Roma che, contro il Friburgo, disputa una partita accorta e, in questo senso, sufficiente. Si riabilita dopo le ultimissime prove meno convincenti di quelle di inizio stagione.

VALON BEHRAMI (Amburgo): 6 - Non è velocissimo nelle azioni ma gioca 'semplice', come piace agli allenatori. Bene in copertura, sufficienza meritata. Peccato solo per la sconfitta al novantesimo contro l'Eintracht.

SHKODRAN MUSTAFI (Valencia): 7 - Molto bene il difensore tedesco, autore di una prova davvero di grande sostanza. Utilissimo per la difesa del Valencia, che esce da San Sebastian con un pareggio, merito anche di un salvataggio dello stesso Mustafi al novantesimo.

ALESSIO CERCI (Atletico Madrid) - Non convocato per la gara contro il Siviglia.

RYDER MATOS (Cordoba) - Non convocato per la gara contro l'Espanyol.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - In panchina nella gara vinta 3-2 contro l'Estoril.

KINGSLEY BOATENG (NAC Breda): 5,5 - Esterno nel 4-3-3 del NAC che perde 5-2 in casa, contro l'Ajax. Partita già chiusa nel primo tempo, anche i gialloneri provano a riaprirla. Un po' più isolato del solito l'ex Milan e Catania. A salvarsi è Stipe Perica, autore di una doppietta per i suoi.

GORAN PANDEV (Galatasaray) - Non convocato per la gara contro il Sivasspor.

BLERIM DZEMAILI (Galatasaray): 6 - Non brillantissimo ma comunque efficace nelle giocate. E' in via di miglioramento, in termini di condizione fisica e tattica.

KEVIN CONSTANT (Trabzonspor) - Non convocato per la gara contro il Kasimpasa.

MARKO LIVAJA (Rubin Kazan) - In campo questa sera alle 18 contro il Torpedo Mosca.

IGNACIO FIDELEFF (Ergotelis) - Non convocato per la gara contro il Panetolikos.

VALMIR BERISHA (Panathinaikos) - Non convocato per la gara di coppa contro il Niki Volos.

KAKA' (San Paolo): 5,5 - Meno brillante del solito. Gara equilibrata nel primo tempo, il Fluminense esce nella ripresa e mette sotto il San Paolo, vincendo 3-1.

MICHEAL BASTOS (San Paolo) - Squalificato.

ROBINHO (Santos): - Non convocato per la gara contro il Goias.

MAICOSUEL (Atletico Mineiro) - Non convocato per la gara contro il Vitoria.

CENTURION (Racing Avellaneda): 6,5 - Titolare sulla corsia mancina. Ottimi spunti in velocità che mettono in crisi i diretti avversari sulla corsia di competenza.

DIEGO MILITO (Racing Avellaneda): 6,5 - Continua il trend positivo per l'ex Inter che, contro il Belgrano, non segna ma serve comunque il prezioso assist ad Acuna per il gol del momentaneo 2-1. In undici contro dieci la gara è in discesa. Non avendo i novanta minuti nelle gambe, esce a mezz'ora dal termine della gara che finirà poi 4-1.

ALBERTO GILARDINO (Guangzhou Evergrande): 7,5 - Derby davvero rocambolesco quello tra le due squadre di Canton. Tra Lippi ed Eriksson vince l'allenatore italiano, grazie anche alla rete di Gilardino che apre le marcature per la sua squadra. Sopra di tre gol alla fine del primo tempo, nella ripresa il Guangzhou R&F acciuffa il 3-3. Nel finale, al novantesimo, un gol di Rene permette a Gilardino, Diamanti e Lippi di portare a casa i tre punti.

MARQUINHO (Al Ittihad): 6,5 - In rete sul rigore nella vittoria esterna per 1-0 contro l'Al-Raed. Decisivo ai fini del match.

MIRKO VUCINIC (Al Jazira) - In campo questa sera contro l'Al Dhafra.




Commenta con Facebook