• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Udinese-Parma, Donadoni: "Le qualità emergono nei momenti di sofferenza"

Udinese-Parma, Donadoni: "Le qualità emergono nei momenti di sofferenza"

L'allenatore emiliano ha presentato la sfida con i friulani


Roberto Donadoni (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

28/09/2014 16:24

CALCIO SERIE A UDINESE PARMA DONADONI / PARMA- Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore del Parma Roberto Donadoni ha presentato la sfida di domani con l'Udinese, che si terrà allo stadio 'Friuli'. Queste le parole dell'ex commissario tecnico della Nazionale italiana: "E' un momento così, non dobbiamo piangerci addosso. A volte gli infortuni sono legati a fatalità quindi dobbiamo farci forza. In campo si gioca in 11 e con lo spirito giusto si può far bene. Le qualità della squadra si vedono soprattutto nei momenti di sofferenza, come l'Udinese che nell'ultima partita ha tenuto botta e ha portato a casa il risultato. Loro sono bravi e noi dovremo esserlo altrettanto visto che per il gioco che esprimiamo meriteremmo qualche punto in più".

MAURI - "Ha fatto bene e il centocampo mi permette di avere diverse scelte".

CODA - "Non ha giocato con la Roma solo per scelta, dovuto all'avversario".

ATTACCANTI IN DIFFICOLTA' - "Alcune situazioni vanno gestite meglio, a livello individuale e collettivo. Non sono preoccupato, vorrei che fossero sfruttati meglio i movimenti quando abbiamo il possesso palla".

MENDES - "Pedro è un giocatore più difensivo, ma mi piacerebbe che crescesse un po' in fase di proposizione".

GALLOPPA - "Ha sempre lavorato tanto e vuole capire qual è il suo livello di efficienza. Gli spezzoni giocati gli hanno dato tranquillità psicologica. E' in crescita ma il suo deve essere un processo lento".

LODI - "E' un giocatore di grande qualità. Deve migliorare in carattere e in interdizione. Se riesce diventa imprescindibile per noi".

STRAMACCIONI - "Udine è una piazza che permette di lavorare soprattutto a chi voglia di far bene e ha grandi capacità come lui".




Commenta con Facebook