• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Atalanta-Juventus, Allegri: "Vidal può stare sereno. La differenza tra Buffon e gli altri portieri.

Atalanta-Juventus, Allegri: "Vidal può stare sereno. La differenza tra Buffon e gli altri portieri..."

L'allenatore dei campioni d'Italia ha analizzato la vittoria di stasera


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Matteo Torre (@torrelocchetta)

27/09/2014 23:01

ATALANTA JUVENTUS ALLEGRI POSTPARTITA / BERGAMO - Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha analizzato il 3-0 sull'Atalanta di questa sera ai microfoni di 'Sky Sport': "E' stata una bella vittoria. Eravamo obbligati ancor di più a vincere dopo il successo della Roma. Vidal aveva bisogno di giocare e stasera ha fatto 70'. Questa squadra è forte caratterialmente perché c'è buono spirito. Buffon? La differenza tra lui e qualsiasi altro portiere è che riceve un tiro a partita e riesce a fare una grande parata, risultando decisivo. Questa è la differenza tra i campioni e i giocatori normali. Il reparto arretrato lavora bene perché le due punte fanno ottima pressione. Dobbiamo migliorare molto, però, sotto l'aspetto della gestione: non possiamo andare sempre a cento all'ora".

TEVEZ COME IBRA? - "Due grandi campioni. L''Apache' fa tutto: lotta, corre, dà i tempi di gioco alla squadra. Hanno caratteristiche diverse ma sono accomunati dalla voglia di vincere. Sempre".

VIDAL - "Uscito scontento? No, assolutamente. Ha lavorato poco con la squadra e credo che sia in una buona condizione, ma deve migliorare molto. Devo cercare di farlo giocare per dargli ritmo partita. Si è allenato poco negli ultimi mesi quindi è normale che non sia al 100%, ma deve stare sereno perché ci fa fare il salto di qualità".




Commenta con Facebook