• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VILLARREAL-REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI VILLARREAL-REAL MADRID

Modric incanta, Ronaldo è già in doppia cifra. Gaspar e Vietto interessanti


Gioia Real Madrid (Getty Images)
Davide Ritacco

27/09/2014 17:52

PAGELLE TABELLINO DI VILLARREAL REAL MADRID/ VILLARREAL – Il croato Modric sblocca la partita con un destro fantastico. Ronaldo segna il suo decimo gol nella Liga. Benzema fatica a sbloccarsi e Sergio Ramos è spesso distratto. Il sottomarino giallo è una bella squadra di giovani molto interessanti: Mario Gaspar e Vietto su tutti.

 

VILLARREAL

Asenjo 6 – Modric lo fucila con una stoccata improvvisa di destro e Ronaldo da pochi passi fa lo 0-2. Il venticinquenne portiere spagnolo però ha classe e tempo per rifarsi. A nostro avviso è il principale candidato per il dopo Casillas per le furie rosse.

Mario Gaspar 6,5 – Primo tempo di grande personalità poi cala nella ripresa ma il suo contributo continua ad essere devastante. Un punto di riferimento per i compagni e un nome da seguire.

Musacchio 5,5 – Davanti a cotanta forza offensiva non è certo facile ma da un difensore di talento come lui si ci sarebbe atteso di più.

Victor Ruiz 5,5 – Si fa sorprendere troppo spesso alle spalle sia da parte di Benzema in occasione del gol sia dai tagli degli altri attaccanti.

Gabriel Paulista 6 – Dalla sua parte ci sono i clienti più scomodi come Bale, eppure ha tempi di inserimento e da ex difensore centrale difende bene. Spreca il pallone del 1-2 ad inizio ripresa.

Cani 6 – Il suo talento si illumina ad intermittenza ma quando lo fa il Villarreal ne beneficia. Le migliori azioni nascono dai suoi piedi quando sono ispirati.

Soriano 5,5 – Il capitano tenta qualche sortita offensiva presentandosi al tiro in prima persona, pressa e smista come al suo solito ma con scarsa precisione.

Trigueros 6 – Un ottimo centrocampista che sa far tutto e bene. Chiude le linee di passaggio dei più quotati avversari ed ha anche una buona visione di gioco. Ha il piglio del veterano nonostante la giovanissima età. Dal 67’J.Dos Santos 5,5 – Entra per dare maggiore ispirazione al Villarreal ma non riesce ad impensierire il Real Madrid.

Moi Gomez 5,5 – Nei meccanismi perfetti del Villarreal, lui leggermente stona. Se dall’altra parte Cani viene in mezzo al campo e almeno crea spazi, non è lo stesso per il numero 19 che corre a vuoto. Dal 60’ Espinosa 5,5 – Buona giocata con stop utile a saltare Marcelo ma finisce male l’azione. Pochi spunti utili per cambiare una storia già scritta.

Uche 5,5 – Parte bene dando qualche grattacapo ai centrali del Real che non sono precisissimi. Nella ripresa sparisce e Marcellino lo toglie per inserire il rientrate Dos Santos, la stella. Dal 64’ G.Dos Santos 5,5 – Entra per cercare di scardinare la retroguardia avversaria ma i suoi intenti bellicosi finisco subito specie dopo facili appoggi sbagliati.  

Vietto 6 – Profilo molto interessante quello del giovane argentino. Spreca un paio di occasioni ma i principali problemi alla difesa del Real Madrid li crea lui. E’ mancato solo il gol per far lievitare la sua prestazione.

All. Marcellino 6 – Il Villarreal è un progetto molto interessante. E’ un po’ l’Udinese di Spagna con tanti giovani talenti presi in giro per il mondo. Non solo questo anche un ottimo impianto di gioco e la sconfitta di stasera è solo un incidente di percorso.  

 

REAL MADRID

Casillas 6 – All’alba della gara qualche piccolo grattacapo poi la giornata passa tranquilla seppur qualche pressione il sottomarino giallo lo porta. Per sua fortuna gli avversari sono molto imprecisi.  

Carvajal 6 – Sta recuperando dall’infortunio e perciò non è al top e si vede. Ancelotti lo fa giocare per mettere minuti nelle gambe. Non demerita.

Varane 6 – Una gara non perfetta, dà sempre l’impressione di non essere sicuro al 100% eppure rischia pochissimo concedendo poco agli avversari.

Sergio Ramos 5,5 – Non è di certo la sua migliore stagione, soffre e tanto gli attaccanti del Villarreal che sembrano più veloci di lui. Ancora una volta si fa ammonire per un fallo evitabile.

Marcelo 6 – Un buon primo tempo dove in pratica fa il quarto di centrocampo con sovrapposizioni continue e giocate interessante. Nella ripresa mette i remi in barca e il Villarreal lo costringe a fare cosa a fare la cosa che meno gli piace: difendere. Dal 75’ Nacho 6 – Viene buttato nella mischia per tamponare le falle lasciate da Marcelo e lo fa bene.  

Modric 6,5 – Il tiro che porta in vantaggio il Real Madrid è semplicemente spettacolare. Continua la tradizione secondo cui non ha mai segnato da dentro l’area di rigore con la camiçeta blanca. Per il resto gara con la solita classe e maestria in mezzo al campo.   

Kroos 6 – In questa partita ha fatto più da vero e proprio schermo davanti alla difesa a protezione dei suoi compagni più tecnici. Ha provato meno lanci e meno giocate difficili portando a casa una sufficienza striminzita e la maglia poco sudata.

J.Rodriguez 5,5 – La sua classe e il suo talento è fuori discussione ma interno di centrocampo rende meno molto meno. Ancelotti sta cercando di trovargli la migliore posizione in campo ma bisognerebbe lasciarlo libero di inventare. Dal  74’ Illaramendi 6 – Soliti venti minuti finali che Ancelotti gli concede ogni qual volta il Real è in vantaggio. Lui come sempre fa il compitino.

Bale 6 – Spinge meno del solito ma dai suoi piedi parte l’azione del gol del doppio vantaggio. Resta comunque uno spauracchio per la difesa del Villarreal che dalla sua parte cerca di non scoprirsi quasi mai.

Benzema 6 – Continua il momento poco positivo a livello di realizzazioni. Anche contro il Villarreal non entra nel tabellino. Per lo meno è sempre prezioso per i compagni fornendo l’assist dello 0-2 al solito implacabile Ronaldo. Lascia il campo abbastanza affranto. Dal 85’ Isco s.v.

C.Ronaldo 6,5 – Dopo solo sei giornate di Liga è già in doppia cifra. Inutile sottolineare la sua forza e la sua importanza nel Real Madrid. Sopra l’‘El Madrigal’ passa l’aereo dei tifosi dello United chiedendogli di tornare ma un Ronaldo così è difficile lasciarlo scappare.  

All. Ancelotti 6 – Uno di quei pomeriggi che vengono derubricati come vittoria scontata e senza troppa fatica. Tutto vero, ma il suo Real è ancora un cantiere aperto: la posizione di Rodriguez, il modulo definitivo e gli undici “titolari”, sono questi i nodi da sciogliere per Carletto che intanto continua a vincere.
 

Arbitro: Undiano Mallenco 6 – Una gara senza episodi controversi che gli rendono la vita molto più facile. Giusta l’ammonizione per Sergio Ramos al quale aveva annullato un gol per un presunto fallo del Madridista. Condotta di gara perfetta aiutata dagli uomini in campo.  

 

TABELLINO

VILLARREAL – REAL MADRID  0-2

VILLARREAL (4-4-2): 
Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Gabriel Paulista; Cani, Soriano, Trigueros (Dal 68’ J.Dos Santos), Moi Gomez (Dal 61’Espinosa); Uche (Dal 64’G.Dos Santos), Vietto. All.: Marcellino.
 

REAL MADRID (4-3-3): Casillas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo (dal 75’ Nacho); Modric, Kroos, J.Rodriguez (dal 74’ Illarramendi); Bale, Benzema (dal 84’ Isco), C.Ronaldo. All.: Ancelotti


Arbitro: Undiano Mallenco

Marcatori: 32’Modric, 40’ C.Ronaldo (R)

Ammoniti: 38’ Sergio Ramos (R)

Espulsi: -

 




Commenta con Facebook