• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Cesena-Milan, Inzaghi: "Bonera? Sbagliato trovare un colpevole"

Cesena-Milan, Inzaghi: "Bonera? Sbagliato trovare un colpevole"

L'allenatore rossonero ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro i bianconeri


Inzaghi (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter @MattZappa88)

27/09/2014 15:24

CESENA-MILAN INZAGHI CONFERENZA STAMPA / MILANO - L'allenatore rossonero Filippo Inzaghi ha parlato in conferenza in vista della gara contro il Cesena, commentando anche le ultime news Milan.

CESENA - "Ci siamo preparati bene e sappiamo che in queste trasferte ci sono sempre insidie in Serie A. Cercheremo di fare una grande partita portando a casa i tre punti".

MODULO - "Il nostro sistema attuale ci ha dato beneifici, siamo il migliore attacco del campionato. Questa squadra può cambiare modulo a seconda delle necessità".

EMPOLI - "Sicuramente i due gol presi sono stati una nota stonata della partita. Abbiamo subito un po' troppo, ma la squadra poi ha reagito bene".

BERLUSCONI - "Ho da sempre un ottimo rapporto con lui. Dà consigli e carica, ha voluto parlare con parecchi giocatori".

DE SCIGLIO - "Ha fatto delle buone partite, non ottimali e lui lo sa. Ho parlato con lui, è un ragazzo serissimo, diamogli solo del tempo".

BONERA - "Non capisco perché si debba sempre trovare un colpevole. E' un professionista, si allena sempre bene. E' qui da 8 anni e anche i miei predecessori l'anno sempre fatto giocare. Ad Empoli ha sbagliato solo sul primo gol".

EL SHAARAWY - "Non è più una scoperta, è un grandissimo giocatore. Dopo la partita con la Lazio si è fatto male e ha perso qualche giorno di lavoro, con la Juventus ha avuto i crampi. Deve ritrovare brillantezza. Con lui e De Sciglio penso di essere in una botte di ferro con loro. Non so se giocherà domani, ma di un giocatore come lui c'è sempre bisogno anche partendo dalla panchina".

CRITICHE - "E' troppo facile dire che doveva giocare chi non ha giocato. Qui al Milan è sempre così. Se avessimo una coppia centrale perfetta l'avremmo già trovata qualche anno fa. Alex proviene dal mercato, ha fatto due partite e si è fatto male. Dobbiamo ancora lavorare molto. E' da tempo che il Milan non partiva così bene in campionato, quindi non inziamo a destabilizzare la squadra e l'ambiente".




Commenta con Facebook