• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, Italia e Russia prime in Europa per il wi-fi gratuito negli aeroporti

Viaggi, Italia e Russia prime in Europa per il wi-fi gratuito negli aeroporti

Intanto Google fissa un obiettivo ambizioso: rendere il mondo un posto migliore. Come? Costruire città e scali modello


In aeroporto (Getty Images)

26/09/2014 19:08

VIAGGI WI-FI GRATUITO AEROPORTO / ROMA - Italia e Russia si piazzano al primo posto nella classifica degli aeroporti europei che offrono il wifi gratuito. E’ questo quanto emerge dalla guida di ‘Skyscanner’ che evidenzia per quanto tempo i viaggiatori possono accedere allo rete gratuitamente in ciascuno dei principali scali aerei del  Vecchio Continente e, se ci sono, i possibili costi applicati al tempo successivo a quello della navigazione offerta free.

In Italia ci sono diversi aeroporti che offrono gratuitamente una connessione wifi illimitata: sono gli scali di Linate, Malpensa, Bergamo-Orio Al Serio, Roma Fiumicino e Bologna Guglielmo Marconi. Servizio sicuramente superiore anche dell’Heathrow di Londra, l’aeroporto più trafficato d’Europa, che consente ai viaggiatori di navigare gratuitamente solo per i primi 45 minuti prima di addebitare agli utenti 3 sterline all’ora. Mentre il 48% degli aeroporti europei analizzati nello studio offre un accesso illimitato al wifi, due aeroporti non offrono alcuna connessione gratuita: si tratta dello scalo di Berlino Tegel e di quello di Istanbul Sabiha Gokcen.

Tra gli scali più cari d’Europa ci sono l’aeroporto di Lisbona, quello di Düsseldorf e quello di Bruxelles: per quanto riguarda la tariffa oraria di navigazione tutti e tre fanno pagare 5 euro per un’ora di connessione. Molto di più di quanto sarebbero disposti a pagare i viaggiatori per connettersi alla rete e navigare sul web. Da un sondaggio commissionato da ‘Skyscanner’ emerge infatti che un terzo dei viaggiatori sarebbe disposto a pagare soltanto 1 euro per un’ora di connessione internet wifi, significativamente meno rispetto alla tariffa di Lisbona, Düsseldorf e Bruxelles.

Il medesimo sondaggio inoltre rileva che il 71% dei viaggiatori considera la connessione wifi gratuita “importante” o “molto importante” e che la utilizza principalmente per i social media (10%), la posta elettronica (22%) o per trascorrere semplicemente il tempo d’attesa (30%).

Filippo De Matteis, marketing manager Italia di Skyscanner, ha commentato così questi risultati: “Speriamo che questa guida aiuti i viaggiatori a conoscere cosa devono aspettarsi dai maggiori aeroporti d’Europa e ci auguriamo anche che incoraggi sempre più gli aeroporti a offrire un maggiore accesso al wifi gratuito”.

GOOGLE E GLI AEROPORTI - Ormai da anni ‘Big G’ ha smesso di essere solo l'azienda del più utilizzato motore di ricerca al mondo, per ridefinirsi con servizi come Maps, Books, Finance, Hotel Finder, Flight Search ed ancora YouTube, Blogspot, Drive e Translate. Le eccellenze di Google non finiscono qui visto che anche sul piano dell'hardware, col suo sistema operativo per dispositivi mobili ed Android, l’azienda si trova a bordo della maggioranza degli smartphone e dei tablet in giro per il mondo, quando non è lei stessa a produrli. Ed ancora i recentissimi Google Glass pronti a sbarcare sul mercato e a cambiare il modo di vedere il mondo. Ma non è tutto. Al di là dei computer, di internet e degli smartphone, Google sembra più che decisa a seguire la che porta verso la costruzione di intere città e di efficienti aeroporti. Secondo un report di ‘The Information’, circa un anno fa il co-fondatore di Google, Larry Page, ha avviato all'interno della compagnia quello che potrebbe essere definito "Google 2.0", un progetto mirato ad analizzare le grandi sfide che l'umanità si troverà ad affrontare, ed il modo nel quale Big G potrà aiutare a superarle. Una delle prime idee sarebbe, appunto, quella di costruire una sorta di "città modello" ispirata a criteri di assoluta efficienza e all’interno di queste, Page intende anche progettare un avveniristico aeroporto. La sfida dei dirigenti di Mountain View, rendere il mondo un posto migliore, è appena iniziata.

S.C.




Commenta con Facebook