• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, torna l'aquila del -9 - Lotito: "Connubio che ci riporta indietro nel tempo"

Lazio, torna l'aquila del -9 - Lotito: "Connubio che ci riporta indietro nel tempo"

Il presidente dei biancocelesti ha tenuto una conferenza stampa allo stadio 'Olimpico'


Claudio Lotito (Getty Images)
dall'inviato Valerio Cassetta

25/09/2014 20:26

LAZIO PAROLE LOTITO/ Roma - E' andata in scena nella pancia dello Stadio 'Olimpico' la conferenza stampa di annuncio dell'accordo per l'utilizzo del marchio della Lazio del -9, l'aquila stilizzata. 
A parlare per primo è stato Marco Casoni , figlio di Gian Chiaron storico presidente della Lazio: "E' una serata importante per la mia famiglia. La Lazio tornerà ad usufruire del marchio con l'aquilotto. Piaceva molto a mio padre. Ha avuto successo perché ricorda momenti di sofferenza. Sono contento che la Lazio torni ad indossare quella maglia. Il presisdente Lotito donerà 10 borse di studio sport per ragazzi disagiati. L'accordo è stato basato su questo. Un modo giusto anche per ricordare mio padre, sempre vicino ai più giovani".

Lenzi, presidente 'Lazio Family': "Questo è il terzo marchio più noto del calcio italiano".

Lotito: "Connubio che riporta indietro nel tempo, nella grande famiglia Lazio. L'emblema della famiglia laziale è l'aquila, simbolo di fierezza e differenza rispetto agli altri per stile di vita. Con questa maglia si rappresenterà spirito, sacrificio e merito. L'abbiamo messa a disposizione della comunità in modo che i ragazzi di oggi acquisissero, oltre agli obiettivi sportivi, un modo di essere. In nome di questo simbolo speriamo di poter riportare entusiasmo allo stadio".

Caniggiani: "Accordo è stato firmato più di un anno fa. Per il futuro ci saranno sorprese".




Commenta con Facebook