• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-SASSUOLO

Alonso è sempre in pole, Cuadrado si spegne. Antei è un muro, Vrsaljko è in bambola


Vincenzo Montella (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

24/09/2014 23:11

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-SASSUOLO / FIRENZE – La Fiorentina continua a non segnare, ennesima prestazione sottotono per Cuadrado, buona invece la partita di Alonso. Nel Sassuolo invece brilla la stella di Antei, capace di tenere testa agli attaccanti viola. Pessima infine la gara di Vrsaljko che ha sofferto tanto sulla fascia destra.

 

FIORENTINA

Neto 6 – Per tutta la partita non si sporca i guanti. Il Sassuolo dalle sue parti non si fa vedere mai. La sua presenza oggi in campo è stata superflua.

Tomovic 6 – A differenza di Alonso resta più bloccato nelle retrovie e bada di più a contenere gli avversari. Nonostante ciò, quando può, si fa comunque trovare pronto anche in fase offensiva.

Rodriguez G. 6,5 – Sempre perfetto ed elegante in ogni chiusura. Fa ripartire l’azione dalle retrovie con i suoi lanci illuminanti.

Savic 6 – Di testa è implacabile. Disintegra Floccari e non gli fa toccare palla. Chiude ogni varco e coadiuvato da Rodriguez rende la porta difesa da Neto inarrivabile.  

Alonso 6,5 – In fase di contenimento compie qualche piccola imprecisione. Meglio invece in fase offensiva dove si fa trovare sempre pronto sull’out di competenza. Prestazione davvero ottima dell’esterno viola.

Kurtic 5,5 – Dopo il gol risolvi-match nella trasferta di Bergamo, Montella decide di dargli fiducia dal primo minuto. Il centrocampista sloveno mette sul piatto della partita le specialità della casa, inserimento e gran tiro da fuori. Col passare dei minuti però si eclissa e non riesce più ad essere incisivo.

Aquilani 6 – Nei compiti d’impostazione si dà di frequente il cambio con Borja Valero. Tenta svariate volte la conclusione dalla distanza, ma viene, purtroppo per lui, sempre murato dalla difesa neroverde.

Borja Valero 6,5 – Dirige l’orchestra viola con maestria. S’inserisce spesso sul centro sinistra e prova a duettare con Cuadrado. Nella ripresa con un delizioso tocco d’esterno colpisce il palo. Dall’85’ Fernandez s.v.

Joaquin 6 – Nei primi minuti viene bloccato sulla destra da Longhi che lo contiene ottimamente. Montella decide di scambiargli posizione con Cuadrado e per lo spagnolo cambia tutto.  Dal 69’ Bernardeschi 5,5 – Entra per dare una svolta al match, ma alla fine rimedia solo un’ammonizione. Davvero poca cosa la sua partita.

Babacar 6Molto generoso, sa di giocarsi una grande chance e dà l’anima in campo. Rincorre tutto e tutti e recupera qualche buon pallone.  

Cuadrado 5,5 – Nei primi minuti colpisce subito un palo. Mostra qualche lampo della sua classe durante il match, ma non è ancora al top della forma. Nel finale, poco prima di essere sostituito, ha sui piedi il match-ball, ma cestina tutto. Dal 77’ Ilicic s.v.

All. Montella 6 – La sua Fiorentina continua a non convincere. Certo anche oggi avrebbe meritato miglior sorte, ma i viola continuano a mancare in alcuni uomini chiave (vedi Cuadrado). Sembrano lontani i tempi in cui la viola sognava l’Europa che conta.

 

SASSUOLO

Consigli 6 – La Fiorentina costruisce qualche buona palla gol, ma lui per un motivo o per un altro non viene mai chiamato in causa. Anche lui come il collega Neto fa solo presenza in mezzo al campo.

Vrsaljko 4,5 – Va in grande affanno in marcatura su Cuadrado, spesso per fermare il colombiano è costretto al fallaccio. Da metà primo tempo in poi si ritrova di fronte Joaquin e la musica non cambia. È il punto debole del Sassuolo, la Fiorentina sfonda sempre da quel lato.

Antei 7 – Gioca davvero un’ottima partita, risolve diverse situazioni pericolose. Contiene bene gli attaccanti gigliati e con le sue perfette diagonali va a mettere una pezza lì dove Vrsaljko combina guai.  

Cannavaro 6 – Ottima prestazione per l’ex-Napoli. A tratti soffre la velocità di Babacar che spesso gli parte alle spalle, ma è quasi sempre bravo a recuperare sul senegalese.

Longhi 6,5 – Sulla fascia sinistra tiene bene i viola e quando può si concede qualche proficua licenza offensiva. Purtroppo è costretto ad uscire anzitempo per infortunio. Dal 57’ Peluso 6 – Entra e non combina guai. Bada a contenere la sfuriata finale della Fiorentina e compie un buon lavoro.

Chibsah 5,5 – Tanti balletti, tanti merletti, davvero poca sostanza. In fase di costruzione è spesso arruffone e perde numerosi palloni. Dall’83’ Taider s.v.

Magnanelli 6 – Lo storico capitano del Sassuolo sputa l’anima in campo. Lotta su ogni pallone e quando può tenta anche la sortita offensiva.  

Biondini 5,5 – Si abbassa tanto e prova a fare filtro davanti alla difesa. Soffre le grandi doti tecniche dei centrocampisti gigliati. Prova a dare geometrie al Sassuolo, ma con scarsi risultati.

Sansone 5 – Praticamente non tocca palla per tutto il match. Alonso lo costringe a restare sempre molto basso. Se questo è il vero Sansone, Berardi non avrà problemi a riprendersi il posto dopo la squalifica.

Floccari 5 – Viene praticamente annullato da Savic. S’impegna in qualche scatto, ma la sua prestazione è davvero opaca.

Floro Flores 5 – Si fa notare solo per una mezza rissa a centrocampo con Gonzalo Rodriguez. Inconcludente, sbatte continuamente sul muro viola. Dal 59’ Gazzola 6 – Dà più sostanza al centrocampo neroverde. Il suo contributo è fondamentale nel concitato finale del Franchi.

All. Di Francesco 6 – Il suo Sassuolo, dopo la paurosa imbarcata subita a San Siro sembra aver imparato la lezione. Nelle retrovie sembra si sia trovata la giusta quadratura, manca ancora tanto invece lì davanti, dove si segna davvero poco.

Arbitro Cervellera 6 – Non ci sono particolari episodi da segnalare. Buon arbitraggio condito da qualche piccola, ma comprensibile, imperfezione, soprattutto nella distribuzione dei cartellini.

 

TABELLINO

 

FIORENTINA-SASSUOLO 0-0

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez G., Savic, Alonso; Kurtic, Aquilani, Borja Valero(dall’85’ Fernandez M.); Joaquin(dal 69’ Bernardeschi), Babacar, Cuadrado(dal 77’ Ilicic). Fernandez M., Pasqual, Bernardeschi, Ilicic, Badelj, Pizarro, Tatarusanu, Brillante, Basanta, Hegazy, Lazzari, Richards. All. Montella.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Antei, Cannavaro, Longhi(dal 57’ Peluso); Chibsah(dall’83’ Taider), Magnanelli, Biondini; Sansone, Floccari, Floro Flores(dal 59’ Gazzola). Gazzola, Taider, Polito, Brighi, Zaza, Pomini, Missiroli, Pavoletti, Gliozzi, Peluso, Ariaudo, Acerbi. All. Di Francesco.

Arbitro: Angelo Cervellera di Taranto

Marcatori:

Ammoniti: 24’ Vrsaljko (S), 29’ Rodriguez G. (F), 29’ Floro Flores (S), 92’ Bernardeschi (F)

Espulsi:




Commenta con Facebook