• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ottava giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ottava giornata

La Steaua Bucarest corsara a Ploiesti, l’Astra non molla. L’Universitatea Craiova vince ancora


Liga 1 Romania
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

23/09/2014 18:15

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Nonostante gli investimenti della avversarie in Romania una squadra continua ormai da anni a monopolizzare il campionato e, seppur a fasi alterne, a farsi onore in Europa. La Steaua Bucarest festeggia nel migliore dei modi l’exploit in Europa League di giovedì scorso (un sontuoso 6-0 inflitto ai danesi dell’Aalborg) andando a tagliare le gambe alle ambizioni di titolo del Petrolul Ploiesti: sul campo dei gialloblu che hanno salutato Mutu trasferitosi in India i rossoblu vincono una partita dura e spettacolare, che i padroni di casa erano riusciti a riaddrizzare dopo il doppio svantaggio firmato da Chipciu e Keseru (sempre più campocannoniere della Liga 1). A firmare il gol del definitivo 2-3 che suona come una condanna per Razvan Lucescu e che rinforza il primo posto dell’ex squadra dell’Esercito di Ceausescu è Varela nel finale.

ALTERNATIVA – Se al secondo posto resta il CFR Cluj (che ha preso anche il centrocampista ex vivaio Roma e Manchester United Petrucci che spera di ritrovare la strada verso il successo in Transilvania), l’unica vera rivale della Steaua nella lotta al titolo resta l’Astra Giurgiu: i bianconeri rialzano la testa dopo il pesantissimo 5-1 subito giovedì in Croazia dalla Dinamo zagabria imponendosi, sia pure a fatica, sul Pandurii. A decidere la sfida, decisiva per le ambizioni della squadra in campionato, è la rete di Bukari nel finale.

ORGOGLIO – A tenere botta alla Steaua Bucarest è anche la Dinamo, che batte il CMS Iasi e si propone come intrigante outsider della competizione. Bisognerà vedere la resa sul lungo termine dei ‘Cani Rossi’, anche e soprattutto in considerazione della presenza in rosa di numerosi, seppur per la maggior parte dei casi interessanti, giovani.

ZONA SALVEZZA – La scorsa settimana il Viitorul Constanta ha salutato il ritorno di George Hagi nel club della città di cui è un simbolo: nemmeno il tempo di sedersi in panchina in qualità di Direttore sportivo che arriva un’altra pesante sconfitta: nel 3-1 inflitto dal Gaz Metan va a segno anche l’italiano Figliomeni. Buone se non buonissime invece le notizie per l’Universitatea Craiova, che dopo il cambio di guida tecnica ottiene la seconda vittoria consecutiva sul campo dell’Universitatea Cluj, uscendo almeno momentaneamente dalla zona retrocessione.

 

RISULTATI

Gaz Metan-Medias-Viitorul Constanta 3-1: 13’ Roman (G), 33’ Figliomeni (G), 69’ Mitrea (V), 84’ Petre (G);

Targu Mures-Rapid Bucarest 1-0: 83’ Goga;

Concordia Chajna-Botosani 3-3: 4’ Purece (CC), 23’ Vasvari (B), 26’ Maftei (CC), 50’ e 62’ Fulop (B), 73’ rig. Rick (CC) ;

Otelul Galati-CFR Cluj 0-1: 43’ Tade;

Dinamo Bucarest-CMS Iasi 1-0: 75’ Alexe;

Ceahlaul-Brasov 2-2: 8’ Serginho (B), 41’ Carjan (Ce), 54’ Stefanescu (Ce), 74’ Ganea (B);

Astra Giurgiu-Pandurii 2-1: 8’ Momcilovic (P), 72’ Joaozinho (A), 89’ Bukari (A);

Petrolul Ploiesti-Steaua Bucarest 2-3: 13’ Chipciu (S), 17’ Keseru (S), 28’ e 59’ Tamuz (P), 73’ Varela (S);  

Universitatea Cluj-Universitatea Craiova 0-2: 49’ aut. Musat, 64’ Bancu.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 21 punti, CFR Cluj 19, Astra 18, Dinamo Bucarest 15, Targu Mures 15, Petrolul Ploiesti 14, Botosani 13, Ceahlaul 11, Gaz Metan 11, Brasov 9, Universitatea Cluj 8, Rapid Bucarest 8, Universitatea Craiova 8, Pandurii 7, Viitorul Constanta 6, Otelul Galati 5, Concordia Chiajna 5, CMS Iasi 4.




Commenta con Facebook