• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Cesena, Allegri: "Vidal ha bisogno di giocare. Conte? Sono più sereno"

Juventus-Cesena, Allegri: "Vidal ha bisogno di giocare. Conte? Sono più sereno"

L'allenatore bianconero incontra i giornalisti alla vigilia della partita di campionato


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Jonathan Terreni

23/09/2014 12:58

DIRETTA JUVENTUS CESENA CONFERENZA STAMPA ALLEGRI LIVE / TORINO - Alla vigilia della partita di campionato contro il Cesena, l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri incontra i giornalisti nella sala stampa di Vinovo per la consueta conferenza pre-match: "Vidal? Sappiamo tutti la sua storia degli ultimi mesi. Non è al cento per cento ma ha bisogno di minutaggio. Dovrò bilanciare lavoro con la squadra e partite da giocare altrimenti rischiamo gli infortuni e lui si allena da 3-4 giorni col gruppo. Al momento abbiamo giocatori che si sono allenati poco con la squadra ma ce ne sono altri che possono cambiare la partita a gara in corso. Turnover? Abbiamo giocato tre partite. Pereyra ha dimostrato di essere un ottimo acquisto, un grande giocatore perchè in una squadra così collaudata non è facile inserire subito gente nuova, serve equilibrio. Sono contento anche di Ogbonna perchè sta crescendo in autostima e sicurezza. A Milano è entrato ed ha fatto una buona partita".

ALTRI INFORTUNATI - "Caceres dovrebbe recuperare per la partita con l'Atletico Madrid. Per Pirlo invece dobbiamo attendere gli esami in settimana".

PERICOLO CESENA - "Domani è una partita difficile e importante allo stesso tempo. Le scelte vanno fatte anche in base alla partita. Il Cesena è in forma e dietro concede poco. Il campionato si vince conquistando punti con le 'piccole'. Sarà un torneo equilibrato ed è presto per dire se sarà un affare tra Roma e Juventus".

BEL MORATA - "Ha grandi qualità e sarebbe bello vederlo giocare novanta minuti ma dobbiamo andarci piano perchè è rientrato da poco con la squadra e veniva da un mese di inattività. Bisogna reinserirlo gradualmente anche perchè non è uno che guarisce e si butta dentro".

TEVEZ NAZIONALE - "Per me merita la Nazionale perchè ha fatto grandi cose fin dallo scorso anno. Io però non sono il ct dell'Argentina e ognuno fa le proprie scelte".

CONTE - "Più fortunato di Conte? Sono più sereno, soprattutto se ha detto che la squadra è più forte dello scorso anno".

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook