• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Empoli > Empoli-Milan, Corsi: "In A ci possiamo stare. Rugani è straordinario"

Empoli-Milan, Corsi: "In A ci possiamo stare. Rugani è straordinario"

Il presidente toscano parla a poche ore dal match contro i rossoneri


Corsi, patron empolese © Getty Images

23/09/2014 10:22

EMPOLI MILAN CORSI / EMPOLI - A poche ore da Empoli-Milan il presidente dei toscani, Fabrizio Corsi, presenta così a 'Radio Sportiva' la sfida del 'Castellani': "Il Milan è una squadra agguerrita che fa dell'ardore e dell'atteggiamento in campo la forza migliore. Non è un Milan stellare come anni fa ma ha pur sempre grandi giocatori con la mentalità vincente del proprio allenatore. Scendono in campo con il coltello tra i denti limitando l'avversario e ripartendo a mille. Con la Juventus non ce l'ha fatta, erano superiori".

CLUB LOW COST - "Torres? Con il suo ingaggio noi ci facciamo tutta la squadra. Da una parte la cosa ci inorgoglisce ma dall'altra c'è curiosità. E' il bello del calcio anche per una piccola provincia come la nostra. Questo non vuole dire niente perchè in campo ci dobbiamo dimenticare tutto e giocare con le nostre potenzialità".

FILOSOFIA SARRI - "Sono anni che questa squadra è costruita con questa filosofia e mentalità. Giochiamo bene ma non riusciamo a gestire le partite. Abbiamo bisogno di tenere in mano il gioco, in maniera ordinata al di là dell'avversario. Anche i difensori non buttano mai via la palla, sottolineando questo grande lavoro dell'allenatore. Nel calcio poi vince chi fa più gol. Dobbiamo lavorare sui particolari perchè col Cesena abbiamo sbagliato cose che ci hanno punito. Sono quelle partite che meriti di vincere ma alla lunga puoi anche perdere. Le basi ci sono, lavoriamoci che in Serie A ci possiamo stare".

MACCARONE E DIFESA - "Sta bene, è in gruppo da dieci giorni e sta intensificando il lavoro. Non credo possa partire dall'inizio ma può iniziare a giocare perchè per noi è fondamentale. La difesa? Ha una media di neanche 22 anni. Rugani è un ragazzo straordinario, un valore aggiunto. Un giocatore maniacale nel lavoro e nella voglia di migliorarsi ogni giorno".




Commenta con Facebook