• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Italia, Conte: "Juventus favorita, con Agnelli e Marotta resta un buon rapporto". E su Balotelli...

Italia, Conte: "Juventus favorita, con Agnelli e Marotta resta un buon rapporto". E su Balotelli...

Il ct azzurro ha parlato delle tematiche del campionato


Antonio Conte (Getty Images)

22/09/2014 21:56

ITALIA PAROLE CONTE / ROMA - Antonio Conte è intervenuto al 'Processo del Lunedì' tracciando le linee guida del nostro campionato. Il ct della Nazionale è partito dalla sfida tra Juventus e Roma che sta caratterizzando anche questo inizio stagione: "La Juve in tre anni ha costruito un grattacielo dal nulla e si è lavorato tantissimo tutti insieme. E' inevitabile che si debba andare avanti per questa strada e lo faranno per molto tempo. Sentir dire da qualche giocatore che aver cambiato tecnico sia stato giusto mi ripaga di tante voci che mi si sono riversate contro dopo la mia scelta. La Roma? Sta facendo un percorso simile al nostro, avrebbe vinto lo scudetto se non avesse incontrato l'anno scorso una Juve mostruosa. Sta cercando di fare lo stadio, ha fatto un mercato intelligente, ma vedo ancora la Juve favorita. 

JUVENTUS - "Non si è incrinato niente con Andrea Agnelli e con Marotta e Paratici. Il rapporto resta, ho pensato e detto che dopo tre anni così intensi si era giunti all'epilogo del rapporto".

BALOTELLI - "Nelle mie squadre sono contati prima gli uomini e poi i calciatori. Nelle difficoltà è l'uomo che ti tira fuori, non il campione. Si potrà arrivare in Nazionale e poi bisognerà dimostrare di sapersela meritare. Le convocazioni verranno fatte in base a quanto stiamo vedendo, verranno i più in forma".




Commenta con Facebook