• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Gervinho: "Scudetto? Con Garcia e questa rosa, tutto è possibile"

Roma, Gervinho: "Scudetto? Con Garcia e questa rosa, tutto è possibile"

L'attaccante ivoriano si confessa nel corso di un'intervista al sito della Fifa


Gervinho (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/09/2014 10:20

ROMA GERVINHO INTERVISTA FIFA.COM / ROMA - Gervinho, protagonista di un ottimo avvio di stagione con la maglia della Roma, ha rilasciato una lunga intervista al sito ufficiale della Fifa, nel corso della quale ha affrontato le ultime principali news Roma e alcuni temi legati alla sua Nazionale (la Costa d'Avorio). Vi riportiamo alcuni passaggi salienti della chiacchierata con l'attaccante giallorosso:

PRESENTE E FUTURO - "Sto benissimo a Roma, è qui che voglio restare. Garcia lo conosco molto bene, nella Capitale è amato da tutti, tifosi e giocatori e dirigenti. E' riuscito ad imprimere in fretta le sue idee di gioco, basate sul possesso palla. I giocatori lo hanno capito subito e i risultati si sono visti fin dai primi mesi".

CALCIOMERCATO - "Abbiamo fatto un ottimo calciomercato in estate, ora c'è concorrenza in ogni reparto e questo è importante perché dovremo affrontare molte partite nel corso della stagione. Ora, tutto è possibile. Probabilmente, è stata proprio la mancanza di profondità della rosa a costarci lo Scudetto lo scorso anno. Il nostro obiettivo principale, però, era la qualificazione in Champions League. In Europa affronteremo molte big nel girone, ma noi non siamo mica degli sconosciuti. Abbiamo molti giocatori con esperienza in campo europeo".

CONFRONTO SERIE A-CAMPIONATI ESTERI - "Crisi della Serie A? Secondo me resta ancora un campionato competitivo e attraente per i calciatori. Non ha perso troppo terreno dagli altri campionati. E' vero, i club italiani faticano in Europa. Stiamo cercando però di dare una nuova immagine alla Serie A".

OBIETTIVI - "Il mio obiettivo personale è mantenere il mio stato di forma attuale. A livello di titoli vorrei vincere prima la Coppa d'Africa e poi lo Scudetto. Rigorosamente in ordine cronologico...".

COSTA D'AVORIO - "Drogba era il nostro capitano e lascerà un grande vuoto. Ora, però, bisogna voltare pagina. Abbiamo molti rimpianti per l'eliminazione al Mondiale. Secondo me siamo ancora la migliore nazione d'Africa".




Commenta con Facebook