• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Primo centro per Cambiasso. Immobile, rigore indigesto

ITALIANS - Primo centro per Cambiasso. Immobile, rigore indigesto

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Esteban Cambiasso (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

22/09/2014 11:00

ITALIANS PAGELLE VOTI EX GIOCATORI SERIE A ESTERO / ROMA - Appuntamento di inizio settimana con la rubrica di Calciomercato.it che vi propone le pagelle degli ex calciatori della Serie A emigrati all'estero nell'ultima sessione di mercato. Tra i nostri Italians, ci sono state delle gradite conferme come ad esempio Robinho, a segno anche questa settimana. Molto bene anche Esteban Cambiasso, andato anche in rete nella rimonta del suo Leicester contro il Manchester Untied. L'argentino è certamente il migliore di giornata. Chi invece non ha avuto altrettanta fortuna è Ciro Immobile, protagonista negativo con l'errore dal dischetto e conseguente sconfitta del suo Borussia.

MARIO BALOTELLI (Liverpool): 5,5 - Meglio della scorsa partita di campionato, meno bene della gara di Champions disputata in settimana. Contro il West Ham può solo provarci dalla distanza. Entra poco in area, però dimostra in qualche occasione di poter far male. Il problema è che questi pericoli sono troppo rari e da lui forse ci si aspetta ancora qualcosa di più.

ADEL TAARABT (Queens Park Rangers) - Non convocato.

MAURICIO ISLA (Queens Park Rangers): 5 - Partita negativa per lui, quella disputata contro lo Stoke City. In occasione della prima rete avversaria non copre benissimo la traiettoria di cross. Paga la scelta di ritornare a fare il quarto di difesa, anziché l'ala.

FEDERICO FERNANDEZ (Swansea): 5 - Sicuramente meglio che non nella gara contro il Chelsea ma si nota la sua difficoltà in questo inizio di campionato. L'espulsione di Bony nel finale di primo tempo complica ancora le cose, ma cerca di rimanere a galla come può, grazie anche al contributo di Williams. Alla fine, il Southampton riuscirà comunque a vincere la gara.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 7,5 - Contro il Manchester United serviva il suo contributo per esperienza e carisma. Il gol non era in conto e invece arriva anche la marcatura, quella del momentaneo 3-3. Importante la realizzatura dell'argentino per alimentare la speranza di una vittoria che puntulamente arriva, per quello che resterà come un memorabile 5-3.

MEHDI BENATIA (Bayern Monaco) - In panchina nello 0-0 contro l'Amburgo.

PEPE REINA (Bayern Monaco) - Anche per lui panchina contro l'Amburgo.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): 4 - Dalle stelle alle stalle. Classico esempio ne é l'ex Torino che, entrato nel secondo tempo, vede subito la sua squadra passare in svantaggio. E quando ha l'occasione per ristabilire la parità, sbaglia il tiro dal dischetto. Finirà 0-2. Una battuta d'arresto per lui, dopo la bella prestazione condita dal gol in Champions contro l'Arsenal.

TIN JEDVAJ (Bayer Leverkusen): 5,5 - La gara inizia male, non tanto per lui ma per tutta la squadra. Donati non fa in tempo a iniziare la gara che si ritrova già negli spogliatoi, lasciando la squadra in 10. Tutto il pacchetto arretrato ne risente, compreso lo stesso Jedvaj che, contro il Wolfsburg, ha giocato al centro. Da valutare in 11 contro 11.

VALON BEHRAMI (Amburgo): 6,5 - Prestazione positiva per lui, dopo essere stato accusato di essere un po' troppo svogliato in allenamento. Contro il Bayern ha disputato una gara certamente sufficiente, rischiando anche di trovare la gioia personale.

SHKODRAN MUSTAFI (Valencia) - In campo questa sera contro il Getafe.

ALESSIO CERCI (Atletico Madrid) s.v. - Ancora non è titolare. Viene buttato nella mischia al minuto 82. Troppo poco tempo per cercare di cambiare un match, quello contro il Celta Vigo, che si concluderà sul 2-2.

RYDER MATOS (Cordoba) - In panchina nella gara contro il Siviglia.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - Non convocato per la gara contro il Moreirense.

KINGSLEY BOATENG (NAC Breda): 6 - Schierato ancora titolare. Questa settimana non riesce a segnare e la sua squadra esce senza nemmeno un punto dalla trasferta contro il Willem II che vince la gara nel recupero.

GORAN PANDEV (Galatasaray): s.v. - Entrato nei minuti finali. Non ha la possibilità di dare la svolta.

BLERIM DZEMAILI (Galatasaray): 5 - Lavora duro, ma senza essere produttivo. Ci sono evidenti difficoltà, anche nel collaborare con i compagni di squadra. La sconfitta complica un po' tutto. Prandelli deve lavorare anche su questo aspetto.

KEVIN CONSTANT (Trabzonspor) - In campo quest'oggi contro l'Istanbul Basaksehir.

MARKO LIVAJA (Rubin Kazan) - Non convocato per la gara contro il Kuban Krasnodar.

IGNACIO FIDELEFF (Ergotelis) - Non convocato per la gara contro il Niki Volos.

VALMIR BERISHA (Panathinaikos) - Non convocato per la gara contro il Platanias.

KAKA' (San Paolo): 6 - Un suo calcio di punizione dalla trequarti pesca da Silva in area per il momentaneo gol del 2-1. Alla fine vince il Corinthians 3-2. La prestazione dell'ex 22 del Milan resta marginalmente sufficiente.

MICHEAL BASTOS (San Paolo): 5 - Fa il suo ingresso dopo l'intervallo per sostituire Luis Fabiano. Piuttosto debole il suo contributo durante la partita. Avrebbe potuto dare maggiore spinta, ma con l'espulsione di Pereira, e conseguente pareggio e svantaggio, la partita è andata a incanalarsi su altri binari.

ROBINHO (Santos): 7 - Una rete davvero di pregevole fattura quella del brasiliano ex Milan, la seconda in una settimana. Il suo sinistro a giro finisce all'incrocio dei pali per il gol del momentaneo 2-1 (finirà 3-1) del Santos contro il Figueirense. Momento di forma davvero interessante quello di Robinho.

MAICOSUEL (Atletico Mineiro) - Non convocato per la gara contro il Cruzeiro.

CENTURION (Racing Avellaneda) - In campo domani contro i Newells Old Boys.

DIEGO MILITO (Racing Avellaneda) - In campo domani contro i Newells Old Boys.

ALBERTO GILARDINO (Guangzhou Evergrande): 5 - Solo un tempo per lui. Non benissimo nei 45' in cui ha trovato spazio. Poi Lippi, preferisce tenerlo negli spogliatoi forse anche per un problema fisico.

MARQUINHO (Al Ittihad): 6 - Titolare nella gara contro il Najran, la sua squadra riesce a ribaltare lo svantaggio iniziale e a vincere in trasferta. Sufficiente la prova del brasiliano.




Commenta con Facebook