• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Europei 2020, Uva: "Apertura di credito verso l'Italia, la violenza non c'è solo da noi"

Europei 2020, Uva: "Apertura di credito verso l'Italia, la violenza non c'è solo da noi"

Il nuovo Direttore generale della Figc: "Gli incidenti ormai non avvengono di più all'interno dello stadio"


Michele Uva ©Getty Images

22/09/2014 09:36

GIFC EUROPEO ITALIA UVA PLATINI / ROMA - Michele Uva è intervenuto questa mattina ai microfoni di 'Radio Anch'io lo Sport'. Tanti i temi affrontati dal nuovo Direttore generale della Figc. "Avere una sede per l'Europeo del 2020 è molto importante anche per pianificare il futuro del calcio italiano. Roma ospiterà uno dei quarti di finale, è un'apertura di credito da parte della Uefa nei nostri confronti, anche per quanto riguarda la sicurezza - le parole del dg a 'Radio Anch'io lo Sport' - Togliamo però dei luoghi comuni. In Olanda è stata annullata la finale di coppa l'anno scorso, non continuiamo a flagellarci perché la violenza, purtroppo, c'è in tutta Europa. Gli incidenti ormai non avvengono di più all'interno dello stadio, gli episodi ci sono fuori. Una partita di calcio raduna anche 60mia persone in un spazio di pochi chilometri quadrati, non è facile da gestire. Chi va in giro con pistole o coltelli non deve essere trattato da tifoso ma da delinquente comune. Lotito? Sicuramente la sua è una presenza molto visibile di altri consiglieri, ma è stato regolarmente nominato dalle altre società della A".

M.D.F.




Commenta con Facebook