• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Real Madrid, dall'Inghilterra: ecco perché Ronaldo non tornerà allo United

Real Madrid, dall'Inghilterra: ecco perché Ronaldo non tornerà allo United

Il portoghese intanto colleziona record


Cristiano Ronaldo (Getty Images)
Mattia Boscaro

21/09/2014 11:15

CRISTIANO RONALDO UNITED / MANCHESTER (Inghilterra) - I tre gol contro il Deportivo La Coruna non fanno più notizia, ma accrescono solo dei numeri che fanno paura: Cristiano Ronaldo ha messo a segno sette triplette in trasferta, venti in totale, a meno due da Zarra e Di Stefano. Sono 260 le reti con il Real Madrid, realizzate in 253 gare. 

I 94 milioni di euro spesi dal Real Madrid nel 2009 fecero storcere il naso a molti: una cifra spropositata dicevano, anche per un giocatore delle qualità del portoghese. Con la maglia delle 'merengues' il portoghese ha completato una trasformazione tecnica che lo ha fatto diventare un bomber implacabile, a discapito di qualche giocata spettacolare ma fine a se stessa, giustificando in pieno l'investimento fatto dal club spagnolo.

Una carriera che lo sta incoronando uno dei calciatori più forti della storia di questo sport e che, secondo alcuni, presto potrebbe subire una svolta. Ronaldo sarebbe stando del Real Madrid e vorrebbe far ritorno al suo vecchio e mai dimenticato amore, il Manchester United

L'edizione odierna del 'Daily Mail' spiega però i motivi per i quali il portoghese non farà ritorno ai 'Red Devils'. Gli ultimi investimenti di calciomercato del club inglese (Di Maria, Falcao, Shaw) sono stati molto dispendiosi e non consentirebbero una spesa vicina ai 150 milioni di euro per un giocatore che compirà 30 anni il prossimo 5 febbraio.

Oltre alla questione economica ci sarebbe da valutare anche quella tecnica: FalcaoRooney, Di Maria, van Persie, Mata, Januzaj completano un reparto potenzialmente tra i primi in Europa e il club si sente al riparo da questo punto di vista. 

L'amore di Ronaldo per la maglia dello United è risaputo, ma l'ingaggio del portoghese non potrebbe prescindere da alcuni vincoli economici che alzerebbero in maniera esponenziale il monte ingaggi del club guidato da van Gaal.

Ultimo motivo per il quale la reunion tra Ronaldo e i 'Red Devils' sembra allontanata in maniera definitiva è il rifiuto di CR7 ad un'offerta dello United, arrivato lo scorso anno per dire 'sì' al rinnovo contrattuale con il Real Madrid. I tifosi inglesi si mangeranno le mani, così come quelli della Juventus, che furono ad un passo dal portoghese quando solo il rifiuto di Salas fece saltare un trasferimento che avrebbe cambiato per sempre la storia del calciomercato Juventus.




Commenta con Facebook