• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI DEPORTIVO LA CORUNA - REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI DEPORTIVO LA CORUNA - REAL MADRID

Ronaldo in grande stile, debutto da dimenticare per Diakitè. Rodriguez e Hernandez si sbloccano


James Rodriguez (Getty Images)
Davide Ritacco

20/09/2014 18:07

PAGELLE E TABELLINO DEPORTIVO LA CORUNA - REAL MADRID / LA CORUNA (Spagna) – Seconda goleada consecutiva per le merengues, trascinati come sempre da un Ronaldo in stato di grazia. Alla festa dei blancos partecipano anche James Rodriguez, al suo primo gol spagnolo, e il Cicharito Hernandez, autore nel finale di una doppietta. Casillas sonnecchia, Ramos a volte distratto. Da incubo l'esordio con il Depor dell'ex laziale Diakitè.

DEPORTIVO LA CORUNA

Lux 4 – Incredibile errore per il portiere del Depor in occasione del terzo gol. In pratica un regalo non necessario agli uomini di Ancelotti. Un’uscita senza senso e senza un reale motivo che di fatto chiude il match. Alla fine 8 gol sono un bottino pesantissimo.

Laure 5,5 – Non convince particolarmente anche se pur non rubando l’occhio con giocate o proponendosi, tiene la posizione e fa il suo.

Sidnei 5 – Il Deportivo subisce sei reti, la metà delle quali è colpa della coppia centrale. Per lui mezzo in voto per un’ammonizione evitabile.

Diakitè 4,5 – L’ex Lazio, oltre ad essere il solito ruvido e confusionario giocatore, si concede il lusso di provare un dribbling da ultimo uomo al limite dell’area. Rodriguez gli fa fare una bruttissima figura. Ha sulla coscienza anche il quinto gol. Debutto da dimenticare.

Luisinho 5,5 – La difesa fa acqua da tutte le parti e lui che è il meno difensore di tutti non può fare una bella figura. Ma tutto sommato è il meno peggio del pacchetto arretrato.

Bergantiños 5 – Poca lucidità e scarsa intesa con i suoi compagni. Troppo forte questo Real Madrid per i suoi ritmi di gioco.  

Medunjanin 6 -  Segna il rigore del momentaneo 1-4 ma per lui c’era poco da fare. I giocatori del Real Madrid arrivano da tutte le parti. Per il Deportivo è meglio quando c’è da attaccare piuttosto che difendere.

Juanfran 5 – Primo tempo incolore e senza mai trovare la luce. Giustamente Fernandes gli risparmia la seconda frazione di gioco. Dal 46’ Lamas 6 – Il suo ingresso è sicuramente più positivo rispetto a Juanfran anche solo per la maggiore dinamicità.  

Fariña 6,5 – Il migliore dei suoi. Una spina nel fianco per tutta la retroguardia avversaria. Purtroppo per lui non ha compagni offensivi altrettanto validi per finalizzare le sue giocate. Esce con la spia della riserva accesissima, essendo stato sempre il più pericoloso. Dal 74’ Toche 6 – Prende il posto del migliore in campo per il Deportivo ed ha anche la bravura di siglare il secondo gol. Forse giocando insieme potrebbero fare di più.

Cuenca 6 – Non si è visto molto ma nelle migliori manovri dei bianco blu lui è presente. Spesso però si ritrova isolato e disperato.  

Postiga 5 – E’ stato per gli ultimi sei mesi una comparsa della serie A con la maglia della Lazio. Adesso è passato - nell’ultimo giorno di mercato - al Deportivo, se Fernandes vuole salvarsi è meglio farlo stare lontano dal campo. Dal 46’ Cavailero 6 – La sua velocità mette subito in difficoltà il Real Madrid. Grandissimo movimento su tutto il fronte offensivo ma i compagni non lo seguono e le sue giocate risultano spesso inutili.    

All.Fernandez 5 – Un 8-2 in casa non si può commentare. In difficoltà in tutte le zone di campo e per il Real è stata vita facile. Con i cambi e un Real appagato la musica è leggermente cambiata. Se vuole fare bene in futuro deve partire dai secondi 45’ e registrare la difesa. La sua squadra ha idee ma è spuntata davanti.

 

REAL MADRID

Casillas 5 – Gioca lontano dal Bernabeu dove ormai è oggetto di contestazioni, eppure la tranquillità non arriva. Per suo fortuna il Deportivo non punge molto ma quando lo fa lui è spesso impacciato e insicuro e becca due gol in una giornata di festa per tutti.

Arbeloa 6 – Soffre la velocità di Farina che spesso lo mette in difficoltà. Per sua fortuna il Deportivo è spuntato in avanti altrimenti avrebbe avuto sulla coscienza diversi problemi.

Sergio Ramos 6,5 – Fino a quando la partita è stata equilibrata il suo contributo è stato come spesso gli capita, eccellente. Poi abbassa la guardia ed è protagonista suo malgrado e ingiustamente del rigore in favore del Deportivo.

Varane 6 – Come il resto dei compagni si rilassa nella ripresa e va in difficoltà in un paio di occasioni. Deve essere sempre concentrato se vuole strappare un posto da titolare, nonostante il rinnovo.

Marcelo 6,5 – Un assist fantastico in occasione del primo gol di Bale. Dalla sua parte Cuenca non sempre si accende e per lui alla fine è un pomeriggio positivo e tranquillo.

Kroos 6,5 – Si sta calando sempre più nella parte che fu di Xabi Alonso. Se il Real Madrid si affida a lui e alle sue geometrie e alla sua forza, allora il futuro è assicurato.

Modric 7 – Ottima prestazione, un giocatore di una grande intelligenza. Dopo la bella prova in coppa arriva una prestazione da leader in campionato e sta affinando sempre più la sua intesa con Kroos. Le fortune di Ancelotti sono legate a questi due uomini. Dal 71’ Isco 6,5 – Forse l’assist più della giornata sempre per Bale. Isco ha qualità tecniche per essere titolare in questo Real Madrid.  

J.Rodriguez 7,5 – Dopo il gol in Champions League e quindi il primo con la maglia del Real, si sblocca anche in campionato con un gioiello da vedere e rivedere: sinistro morbido all’incrocio. Non sarà Di Maria ma la classe è molto simile.

Bale 7 – Una doppietta in fotocopia per il laterale che sta facendo benissimo. Si è visto poco nel primo tempo ma nella ripresa è letteralmente esploso. Dal 76’ Hernandez 7 – Entra e come Bale segna una doppietta con due gol bellissimi. I suoi primi con la nuova maglia. Non era riuscito a confermare la tradizione del gol all’esordio contro l’Atletico ma si è rifatto con gli interessi.  

Benzema 6 – Esce proprio quando inizia la festa del Real Madrid. I gol a raffica con lui in campo, forse sarebbero potuti essere di più ma Ancelotti gli ha voluto risparmiare 30’. Dal 59’ Illaramendi 6 – Ancelotti stesso ha dichiarato che ha bisogno di giocare. Chi meglio del suo allenatore può farlo? Lui ha bisogno di giocare ed avere fiducia e continuità.

Cristiano Ronaldo 8 – Non aveva mai segnato al Riazor e come nel suo stile lo fa alla grande: tripletta e vittoria per il Real Madrid. Sta tornando sulle medie stratosferiche a cui ci ha abituato.

All.: Ancelotti 7 – La sua tranquillità è la forza di questo Real Madrid. Sa di avere un potenziale fantastico e sa come gestire la sua squadra. Un leader totale che sta rimettendo a posto le cose dopo un avvio difficile e un mercato discutibile.  

 

Arbitro: Perez Montero 6 – Bravo in occasione del terzo gol del Real Madrid nel lasciar giocare, male in occasione del rigore concesso al Deportivo: generoso. La gara va via senza problemi e la goleada facilita il lavoro.  

 

TABELLINO

 

DEPORTIVO LA CORUNA – REAL MADRID 2-8

 

Deportivo la Coruna (4-2-3-1): Lux; Laure, Diakité, Sidnei, Luisinho; Bergantiños, Medunjanin; Juanfran (46’Lamas), Fariña (74’Toche), Cuenca; Postiga (46’ Cavaleiro). All.: Fernandez.

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Ramos, Varane, Marcelo; Modric (71’ Isco), Kroos, J.Rodriguez; Bale (76’ Hernandez), Benzema (59’Illaramendi), C.Ronaldo. All.: Ancelotti.

Arbitro: Pedro Jesus Perez Montero

Marcatori: 29’,41’,78’ C.Ronaldo, 36’J.Rodriguez, (R), 51’ Medunjanin (D), 66’,75’Bale (R), 84’ Toche (D), 88’, 90' Hernandez (R)  

Ammoniti: 50’ Sergio Ramos (R), 65’ Sidnei (D)  

Espulsi: -

 

 




Commenta con Facebook