• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Buffon: "Allegri pignolo ma meno maniacale di Conte"

Juventus, Buffon: "Allegri pignolo ma meno maniacale di Conte"

Il capitano bianconero mette a confronto i due allenatori


Gianluigi Buffon (Getty Images)

18/09/2014 15:46

JUVENTUS BUFFON ALLEGRI / TORINO - Da Conte ad Allegri. Si è consumata lo scorso luglio la 'rivoluzione' sulla panchina della Juventus. Il nuovo tecnico bianconero ha iniziato nel migliore dei modi l'avventura alla guida della 'Vecchia Signora', mettendo a freno lo scetticismo iniziale sul proprio conto. Gianluigi Buffon promuove il lavoro di Allegri: "Conosce l'aspetto tattico, ma anche e soprattutto quello mentale. E' molto pignolo, però meno maniacale rispetto a Conte - ha spiegato il capitano dei campioni d'Italia a 'Sky Sport' - Tra i due ci sono ovviamente delle differenze nel modo di guidare e condurre la squadra. Questo, non vuol dire che non ci sia nulla di buono in quello che fa Allegri, anzi. Dopo tanti anni in costante sotto battuta, i suoi modi possono tornare molto utili per il nostro gioco, se la squadra saprà essere responsabile".

CHAMPIONS - "L'anno scorso in Champions abbiamo toppato dopo l'ottimo percorso dell'anno precedente. Pensavamo di fare meglio, invece ci è mancato qualcosa, per colpe nostre o anche per colpa del fato, viste le condizioni singolari in cui abbiamo giocato a Istanbul. C'è la consapevolezza di poter valere il G8 europeo: però, la difficoltà, sta proprio nel dover tradurre tutto questo in campo".

MILAN - "Inzaghi ha portato quelle che erano le sue peculiarità da giocatore, al nuovo ruolo in panchina. Mi piace il calcio offensivo del Milan, stanno giocando bene in questo inizio di stagione, vincere aiuta ad avere  più fiducia nei propri mezzi. Non hanno le coppe e questo potrà essere un vantaggio: i rossoneri lotteranno per i primi tre posti del campionato e, se troveranno l'amalgama giusto, hanno la possibilità di giocarsela anche per lo scudetto".

G.M.




Commenta con Facebook