• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Cole si gioca un pezzo di futuro in Champions

Calciomercato Roma, Cole si gioca un pezzo di futuro in Champions

Garcia sembra orientato a confermare il laterale inglese contro il Cska Mosca


Ashley Cole (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

15/09/2014 16:25

CALCIOMERCATO ROMA COLE CHAMPIONS / ROMA - Nuovo banco di prova per Ashley Cole. Stavolta quello della Champions. Un palcoscenico a cui l'inglese è abituato, viste le molteplici presenze collezionate con le maglie di Arsenal e Chelsea. Contro il Cska Mosca sarà però diverso, con l'esperto terzino chiamato ad una prova d'orgoglio davanti al pubblico dell''Olimpico' dopo le prestazioni negative con Fiorentina ed Empoli che hanno macchiato l'inizio della sua avventura con la Roma.

Il deludente approccio di Cole con il campionato italiano è stato a più riprese sottolineato da addetti ai lavori e tifosi, con il popolo giallorosso che negli ultimi giorni si è interrogato su reale apporto che il giocatore possa dare alla causa giallorossa. Il 33enne difensore inglese conserva comunque la fiducia di Rudi Garcia, che anche nell'esordio stagionale in Europa sembra orientato a preferirlo al greco Holebas. Un'occasione da non fallire per Cole, accolto con grande entusiasmo nella Capitale al momento del suo sbarco a Trigoria nella sessione del calciomercato estivo.

L'impatto tutt'altro che scintillante dell'inglese con la Serie A ha generato inevitabilmente uno sciame di rumors sul suo futuro, che ne mettevano addirittura in dubbio la parmanenza in giallorosso fino al termine della stagione. Lo stesso Cole, però, ha tenuto ad allontanere certe indiscrezioni in merito al calciomercato Roma: "I giocatori inglesi probabilmente sono un po' preoccupati di andare a giocare all'estero perché stanno molto bene in Inghilterra. Io ho scelto la Roma perché ho l'occasione di cimentarmi con una cultura differente, una nuova lingua e un diverso stile di vita". Il mancino nato a Londra è chiamato però a dare subito delle risposte: ad iniziare dall'incrocio di mercoledì con il Cska Mosca.




Commenta con Facebook