• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Jedvaj ancora in rete, Balotelli stecca la prima ad 'Anfield'

ITALIANS - Jedvaj ancora in rete, Balotelli stecca la prima ad 'Anfield'

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Mario Balotelli (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

15/09/2014 11:00

ITALIANS PAGELLE VOTI EX GIOCATORI SERIE A BALOTELLI CERCI BENATIA / ROMA - Primo appuntamento della nuova stagione con 'Italians', nella sua veste classica. Abbiamo aspettato che si concludesse la sessione di calciomercato - e di conseguenza abbiamo mancato la prima giornata dei principali campionati europei - pur di darvi il quadro completo dei nuovi giocatori che ci accompagneranno durante l'annata. Ricordiamo per chi iniziasse a seguirci da oggi che 'Italians' riporta le pagelle dei principali ex giocatori di Serie A che hanno lasciato l'Italia nell'ultima sessione di mercato.

In questa stagione calcistica, inoltre, 'Italians' raddoppierà: ci ritroveremo non solo al lunedì, ma anche al venerdì per un appuntamento prepartita in modo da fare il punto sulle probabilità di vedere gli ex giocatori della massima serie italiana in campo nelle rispettive gare di campionato.

Ma veniamo all'appuntamento di oggi. Si parte piuttosto in sordina, ma non ci possiamo lamentare. Da segnalare tre gol, diciamo dagli uomini che non ti aspetti: a parte Robinho, sono andati a segno anche il difensore croato di proprietà della Roma, Tin Jedvaj, e l'ex rossonero e rossoazzurro Kingsley Boateng, ora al NAC Breda. Primo voto negativo invece per Mario Balotelli, che non ha certo stupito nella sua prima ad Anfield.

 

MARIO BALOTELLI (Liverpool): 4,5 - Non certo un ottimo debutto casalingo per SuperMario, tutt'altro. Nella sua prima col Liverpool ad 'Anfield Road' non riesce a esprimere il suo potenziale, rimanendo spesso nell'ombra, ingabbiato da Senderos e Hutton. Contribuisce poco al gioco dei 'Reds', dimostrando che nonostante il cambio di maglia e di ambiente, è ancora lo stesso Mario Balotelli che abbiamo visto a Milano e in Nazionale.

ADEL TAARABT (Queens Park Rangers) - In panchina nel match perso contro lo United.

FEDERICO FERNANDEZ (Swansea): 4 - Si poteva parlare di battesimo di fuoco vista la gara contro il Chelsea a 'Stamford Bridg'e. Così è stato, ma lui si è bruciato. Entrato dopo l'intervallo, Fabregas, Hazard e Diego Costa fanno ciò che vogliono attorno a lui. Ci mette un po' troppo per capire da che parte è girato, ma ovviamente quando ci arriva è troppo tardi.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 6,5 - Entra all'intervallo, debuttando così in Premier League. Fa subito un'ottima impressione, proponendosi anche in avanti e mettendo ansia alla difesa dello Stoke. Se poi contiamo che il Leicester vince la sua gara esterna, si può parlare certamente dell'argentino come di un acquisto azzeccato e prossimo titolare inamovibile di questa squadra.

MEHDI BENATIA (Bayern Monaco) - Solo panchina per lui nella gara del Bayern contro lo Stoccarda.

PEPE REINA (Bayern Monaco) - Non convocato per la gara contro lo Stoccarda.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): 5,5 - Entra quando sul cronometro manca ancora una mezz'oretta. Sul punteggio di 2-0 il Borussia aveva già scalato una marcia ed è chiaro che senza il supporto di tutta la squadra il gioiellino della Nazionale non abbia potuto rendersi utile. Poco male, dopo tutto. In settimana c'è la Champions.

TIN JEDVAJ (Bayer Leverkusen): 7 - Nel 3-3 rocambolesco contro il Werder Brema, l'ex difensore della Roma è partito titolare e si è meritato gli appluasi del pubblico per la sua prestazione molto più che sufficiente. Suo il gol che sblocca la gara al minuto 17 con una sassata che bacia la traversa e si insacca. Seconda rete consecutiva per il talentino croato. Di fatto è suo anche l'assist per il momentaneo 3-2. Ricordiamo ai tifosi della Roma che il giocatore è in prestito e deve ancora compiere 19 anni.

VALON BEHRAMI (Amburgo): 5 - Molto disattento, tante palle palle perse soprattutto nella ripresa. Appare nervoso, anche forse a causa delle difficoltà mostrare in gara.

SHKODRAN MUSTAFI (Valencia) - In panchina nella gara contro l'Espanyol.

ALESSIO CERCI (Atletico Madrid) - Solo panchina nel 'Clasico' vinto comunque dai 'Colchoneros' al 'Santiago Bernabeu'.

RYDER MATOS (Cordoba) - In panchina nel match contro l'Almeria.

BRYAN CRISTANTE (Benfica): s.v. - Spazio per lui quando mancano 17' alla fine della gara, ma il punteggio segna già 4-0. Alla fine ci sarà un altro gol a rendere ancor più rotondo il risultato del Benfica contro il Vitoria Setubal. Poco spazio per l'ex rossonero che dovrà giocarsi una maglia da titolare con il greco Samaris per il ruolo di centrocampista centrale.

KINGSLEY BOATENG (NAC Breda) 7 - Lo avevano annunciato come il colpo dell'estate dalle parti di Breda. E alla fine i primi frutti si stanno vedendo. L'ex Milan e Catania, approdato in Olanda nella sessione estiva, è stato il match winner nella trasferta del NAC contro il neopromosso Dordrecht: controllo, dribbling secco al portiere in uscita e palla nel sacco. Il tutto al minuto 87.

GORAN PANDEV (Galatasaray): 6 - Entra nella ripresa, per fare il suo debutto nella Super League turca. Ha fatto una buona impressione, con giocate di qualità. Con e senza palla si muove bene. Il Galatasaray di Cesare Prandelli pareggia 0-0 ma l'ex ct della Nazionale sa già da chi può ripartire.

BLERIM DZEMAILI (Galatasaray): 5 - Non è stato un buon debutto per lui. Nella prima parte di gara fatica a trovare posizione e tempi di inserimento. Pian piano migliora, ma non basta comunque per uscire dal campo con la sufficienza.

KEVIN CONSTANT (Trabzonspor): 5,5 - Non ha avuto grossi problemi nei primi minuti ma ha comunque faticato a spingere sulla sua corsia. Lo 0-0 contro il Fenerbahçe è un buon risultato, ma ci si aspettava una prova di maggior valore dall'ex Milan.

MARKO LIVAJA (Rubin Kazan) - Non convocato.

IGNACIO FIDELEFF (Ergotelis): In campo questa sera, nel posticipo contro il Platanias.

VALMIR BERISHA (Panathinaikos) - Non convocato.

KAKA' (San Paolo): 6 - Grande prestazione per tutta la squadra brasiliana e positivo anche l'apporto dell'ex Bambino d'Oro, ora utilizzato come ala destra in un 4-4-2. Il San Paolo vince contro il Cruzeiro capolista, rosicchiando tre punti che riaprono la corsa per il titolo.

MICHEAL BASTOS (San Paolo): s.v. - Entra nel finale di gara al posto di Pato. Troppo poco per incidere.

ROBINHO (Santos): 7 - L'ex giocatore del Milan va a segno nella gara contro il Coritiba. Ottimo il contropiede fulmineo che permette al Santos di ritrovarsi in 3 contro 1. Ottima anche la conclusione di Robinho che vede il portiere corrergli incontro e lo beffa con un colpo sotto..

MAICOSUEL (Atletico Mineiro) - Non convocato.

CENTURION (Racing Avellaneda) - Non convocato.

DIEGO MILITO (Racing Avellaneda) - Non convocato.

ALBERTO GILARDINO (Guangzhou Evergrande): 6 - L'eroe di giornata non è lui ma il compagno d'attacco Elkeson, il quale ha messo a segno una doppietta. Buono il supporto dell'attaccante di Cossato, la cui partita finisce al minuto 71 sostituito dal connazionale Diamanti.

MIRKO VUCINIC (Al Jazira) - In campo oggi alle 18.30 contro il Bani Yas.

MARQUINHO (Al Ittihad): 6 - Partita sufficiente per l'ex Roma e Verona che con la sua squadra riesce a vincere la quarta partita consecutiva contro l'Al Oruba. Esce al minuto 77 sul punteggio di 1-1. Il gol della vittoria arriverà solo nel recupero.




Commenta con Facebook