• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Udinese, Stramaccioni: "Ho chiesto di trattenere Muriel. Juventus? L'ho già battuta"

Udinese, Stramaccioni: "Ho chiesto di trattenere Muriel. Juventus? L'ho già battuta"

Il nuovo tecnico dei friulani suona la carica in vista della sfida con i bianconeri


Andrea Stramaccioni (Getty Images)

10/09/2014 08:17

UDINESE STRAMACCIONI MURIEL JUVENTUS INTER / UDINE - Un tecnico giovane per guidare una rosa di talenti. L'Udinese riparte da Andrea Stramaccioni ed Andrea Stramaccioni riparte da Udine. Ed il tecnico romano si concede ai microfoni del 'Corriere dello Sport' per una lunga intervista: "Alla fine dello scorso campionato ho avuto il primo contatto con la famiglia Pozzo. L'Udinese è diventata subito la mia prima scelta e ho fatto bene ad aspettare. Da fuori non ci si rende conto di che organizzazione c'è qui. Carnevale? Credo abbia spinto anche lui per farmi venire qui".

MURIEL - "L'Udinese deve arrivare sui giocatori di cui ancora non si conosce il cognome prima di tutti. Su Muriel è vero che ho chiesto io di non cederlo. Ho chiesto al presidente il sacrificio di rinunciare alle offerte perché erano proposte che approfittavano dell'ultima stagione non brillante, ma lui vale molto di più. Questa per lui è l'ultima chiamata, ancora non sa nemmeno lui quanto è forte. C'erano offerte da club di A e spagnoli".

DI NATALE - "Un professionista unico. Ho spostato l'allenamento al mattino e pensavo che qualche giocatore più anziano avesse avuto da ridire. Invece da quando sono qui lo trovo sempre a far colazione al mio arrivo. Da avversario lo puoi solo temere. Mi ha impressionato".

JUVENTUS - "La mia vittoria più bella. Con l'Inter battemmo la Juventus dei record, per la prima volta allo Juventus Stadium. Arrivammo ad un punto da loro, poi il girone di ritorno fu molto sfortunato".

INTER - "Mantengo un ricordo positivissimo. Sento ancora l'affetto dei tifosi, nonostante il finale di campionato, ed è fantastico. Il mio filo conduttore con l'Inter è finito con la fine dell'Era Moratti. Quando mi disse che avrebbe venduto la maggioranza ho capito che la mia avventura era terminata. Ma con questo non voglio dire che Thohir mi ha cacciato".

L.P.




Commenta con Facebook