• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, Lodi: "A Catania mi hanno fatto fuori. Milan? Non hanno più prime donne"

Parma, Lodi: "A Catania mi hanno fatto fuori. Milan? Non hanno più prime donne"

Il centrocampista gialloblu racconta un retroscena sul suo addio al club siciliano


Lodi e il Dg Leonardi (Facebook Parma)

05/09/2014 17:49

PARMA LODI CATANIA MILAN / PARMA - Un addio tormentato. Francesco Lodi via da Catania, con qualche polemica. Il nuovo centrocampista del Parma, ai microfoni di 'Sky Sport', racconta il perché della sua partenza: "L'anno scorso ho fatto una scelta tornando a Catania dove sono stato bene con tifosi e squadra, meno bene con la dirigenza. Ho dato la mia parola dicendo che sarei rimasto a Catania, invece il vicepresidente Cosentino trattava per un altro giocatore nel mio ruolo, che è arrivato, e poi hanno fatto di tutto per farmi fuori".

Ora, però, testa al Parma ed alla prossima sfida con il Milan: "Abbiamo una partita importante contro una squadra che ha un tecnico giovane, preparato e motivato. Vogliamo riscattare la prima con il Cesena. Da parte mia c'è grande voglia di far bene per ripagare la fiducia del Parma. Sono pronto a dare un contributo importante alla causa gialloblu. Il Milan ha cambiato tanto, noi siamo pronti. Mi hanno fatto una grande impressione con la Lazio. Sono una squadra tosta, che ora ragiona da provinciale, senza prime donne".

L.P.




Commenta con Facebook