• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, dottor Castellacci: "El Shaarawy verso il recupero. Chiellini farà una risonanza"

Italia, dottor Castellacci: "El Shaarawy verso il recupero. Chiellini farà una risonanza"

Dopo la partita contro l'Olanda il medico degli azzurri ha fatto il punto sulle loro condizioni fisiche


Conte e Castellacci (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

05/09/2014 15:02

ITALIA CONFERENZA ENRICO CASTELLACCI / COVERCIANO - Dopo la bella vittoria contro l'Olanda, l'Italia è tornata a Coverciano per prepararsi il debutto nelle qualificazioni europee contro la Norvegia. All'indomani dell'esordio di Conte, il professor Enrico Castellacci, medico della Nazionale, ha fatto il punto sulle condizioni fisiche della truppa azzurra. 

EL SHAARAWY - "Aveva riportato un piccolo trauma distorsivo alla caviglia, niente di grave: in questi ultimi giorni aveva avuto una riacutizzazione del dolore quindi per precauzione lo abbiamo tenuto a riposo. Ieri sera dopo la partita si è mosso abbastanza bene, oggi farà un lavoro differenziato e se risponderà bene potrebbe essere aggregato al gruppo". 

CHIELLINI - "Aveva un piccolo edema al soleo: ha fatto due giorni di riposo e sta un po' meglio. Oggi pomeriggio farà una risonanza magnetica di controllo: il danno è molto piccolo, il posto però è delicato. Dopo l'esame di oggi, con il ct e il giocatore decideremo il da farsi. Tre giorni fa ho detto che c'era un piccolo danno che non desta grossi preoccupazione piccole: data la posizione delicata e i precedenti, c'è da essere attenti e valutare bene il da farsi. Ogni atleta va valutato anche per quello che è il suo passato". 

DE ROSSI - "E' l'unico che preoccupa, ma non è nulla di grave: lo terremo sotto controllo". 

CONDIZIONE - "La condizione è buona in generale, tranne gli infortunati che comunque ci sono stati. Sono stati tre giorni di lavoro, sei allenamenti: Conte lavora molto forte sia a livello tattico che fisico, ma c'è stato molto equilibrio tra le due cosa. Per ora sta andando tutto bene". 

MARCHISIO - "E' tornato a casa perché squalificato, anche se ha avuto un rialzo febbrile: cosa però che non gli avrebbe impedito di giocare". 

IMMOBILE - "Ha problemi talmente piccoli che per un calciatore fanno parte della quotidianità". 




Commenta con Facebook