• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Italia-Olanda, Conte: "Vincere aiuta a vincere. Con la Norvegia sarà una battaglia"

Italia-Olanda, Conte: "Vincere aiuta a vincere. Con la Norvegia sarà una battaglia"

Il nuovo ct azzurro: "Stasera ho avuto uomini speciali. C'è voglia di fare qualcosa di importante"


Antonio Conte (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

04/09/2014 22:52

ITALIA OLANDA CONTE VERRATTI PIRLO/ BARI - Buona la prima per Antonio Conte che esordisce con una vittoria sulla panchina della Nazionale italiana. Il 2-0 rifilato dagli azzurri all'Olanda è un risultato che l'ex tecnico della Juventus spera serva per dare fiducia a tutto il gruppo: "Aldilà del risultato mi interessava vedere la risposta dei ragazzi ed è stata positiva sotto il punto di vista dell'impegno e dell'aggressività - ha dichiarato Conte ai microfoni di 'Rai Sport' - Ho trovato giocatori disponibili che hanno voglia di fare qualcosa di importante. Sono solo quattro giorni che lavoriamo insieme, abbiamo davanti a noi un percorso molto lungo e difficile da affrontare. Queste sono partite che danno fiducia e entusiasmo, permettendoci di lavorare con più credibilità.

PERCORSO - "Abbiamo intrapreso un percorso, abbiamo fatto insieme solo sei allenamenti e devo dire che sono contento perché ho visto grande applicazione e grande volontà da parte dei ragazzi. C'è un mix di giocatori esperti e giovani che possono andare lontano: la strada è ancora lunga ma vincere aiuta ancora a vincere". 

ZAZA E IMMOBILE - "Zaza e Immobile? Abbiamo lavorato sull'intesa degli attaccanti, ripeto l'importante è che ci sia disponibilità: da parte mia ce n'è tanta così come da parte dei ragazzi. Ora recuperiamo in vista della Norvegia, martedì ci attende una battaglia contro una squadra che ha dimostrato di essere molto ottica".

VERRATTI E PIRLO - "Verratti può essere sia il presente che il futuro: per quel ruolo abbiamo una copertura importante perché oltre a De Rossi c'è anche Pirlo che ha dato la disponibilità a far crescere questi ragazzi. Serata speciale? Stasera ho avuto uomini speciali, l'importante è continuare perché sono convinto che lavorando si possono fare buone cose".




Commenta con Facebook