• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica sesta giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica sesta giornata

Cade il Petrolul Ploiesti, l’Astra Giurgiu e la Steaua tornano in testa alla classifica


Liga Profesionista de Fotbal
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

02/09/2014 17:43

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – L’illusione del Petrolul Ploiesti è durata solo una settimana: dopo essere balzata in testa alla classifica la scorsa settimana grazie alla vittoria corsara all’Oblemenco’ di Craiova, la squadra di Mutu nel giro di pochi giorni vede svanire la possibilità di giocare la fase ai gironi dell’Europa League (sconfitta sia all’andata che al ritorno dalla Dinamo Zagabria nel play-off) e si fa superare da Steaua e Astra a causa dell’inatteso scivolone interno con il CFR Cluj. Una battuta d’arresto importante per i ragazzi di Razvan Lucescu, che lascia l’impressione di una compagine non ancora pronta per competere ai massimi livelli.

DUE IN TESTA – Dopo le inattese cadute della scorsa settimana si rialzano invece l’Astra e la Steaua Bucarest. I bianconeri festeggiano lo storico passaggio in Europa League ai danni del Lione battendo a suon di gol l’Universitatea Craiova (sempre più crisi per la squadra del capoluogo del Dolj, attualmente fanalino di coda della classifica). Chi invece in Europa non ha certo gioito sono i campioni di Romania, eliminati rocambolescamente ai rigori dal Ludogorets dalla Champions League, nonostante in porta per i bulgari ci fosse un giocatore di movimento (il difensore, peraltro rumeno ma tifoso della Dinamo, Cosmin Moti): i rossoblu almeno in campionato riescono a voltare pagina, ottenendo una striminzita vittoria (grazie a un rigore realizzato da Iancu) sulla sponde del Mar Nero contro il Viitorul Constanta.

LE ALTRE – Il Ceahlaul prosegue il suo ottimo momento, battendo il Concordia Chiajna, così come la Dinamo Bucarest che si conferma come possibile outsider del campionato: i ‘Cani Rossi’ battono il Brasov e festeggiano il quarto posto in solitaria in classifica.

 

RISULTATI

Gaz Metan-Pandurii Targu Jiu 0-2: 35’ Buleica, 88’ rig. Matulevicius;

Ceahlaul-Concordia Chajna 2-0: 71’ e 76’ rig. Achim;

Dinamo Bucarest-Brasov 2-1: 34’ Cordos (D), 63’ Matei (D), 86’ Aganovic (BR);

Viitorul Constanta-Steaua Bucarest 0-1: 52’ rig. Iancu;

Targu Mures-Botosani 2-1: 35’ e 85’ N’Doye (T), 78’ Hadnagy (B),

Astra Giurgiu-Universitatea Craiova 5-0: 45’, 59’ e 83’ rig. Budescu, 50’ Bukari, 85’ Enache;

Petrolul Ploiesti-CFR Cluj 1-2: 39’ Jakolis (CFR), 54’ Teixeira (P), 84’ Tade (CFR);

Otelul Galati-Rapid Bucarest 2-0: 8’ e 60’ Cristea;

Universitatea Cluj-CMS Iasi 2-0: 23’ Viveiros, 38’ rig. Musat.

CLASSIFICA

Astra 15, Steaua Bucarest 15, Petrolul Ploiesti 13, CFR Cluj 13, Dinamo Bucarest 12, Targu Mures 11, Ceahlaul 10, Botosani 9, Universitatea Cluj 8, Gaz Metan 8, Pandurii 6, Otelul Galati 5, Rapid Bucarest 5, Brasov 5, Concordia Chiajna 4, Viitorul Constanta 3, CMS Iasi 3, Universitatea Craiova 2.




Commenta con Facebook