• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Coman a Sturaro: bianconeri già a lavoro per il futuro

Calciomercato Juventus, da Coman a Sturaro: bianconeri già a lavoro per il futuro

Marotta si è assicurato alcuni colpi in prospettiva. Un bel tesoretto investito per il domani


Coman, classe
Jonathan Terreni

02/09/2014 11:32

CALCIOMERCATO JUVENTUS COMAN STURARO / TORINO - Il mercato Juventus non guarda solo al presente. I bianconeri infatti hanno già investito un bel gruzzolo in ottica futura e magari qualcuno non se n'è accorto. L'obiettivo di Marotta e soci infatti non era solo quello di assicurare ad Allegri una squadra competitiva con i rinforzi giusti ma anche ipotecare alcuni talenti per gli anni prossimi. La macchina si è messa in moto con l'arrivo di Pogba due stagioni fa. Il francese è stato l'esempio più lampante di questa strategia, basata sulla qualità dei giovani e sui costi accessibili. Pogba di fatto è diventato un 'top player' nel giro di due stagioni e averlo portato a Torino a parametro zero lo inserisce di fatto nell'olimpo dei colpi migliori degli ultimi anni del calciomercato mondiale.

Ma questo è solo l'inizio. Quest'anno la Juventus ha fatto il bis con l'arrivo di Coman. Il talento francese classe 1996 ha già fatto vedere cosa può rappresentare in ottica futura. 300 mila euro versati al Psg sono briciole in confronto al suo potenziale e la speranza bianconera è quella di aver fatto bingo anche stavolta. L'arrivo di Morata poi rappresenta il presente e il futuro. E' vero, l'investimento è di quelli importanti (20 milioni circa), ma lo spagnolo arrivato dal Real Madrid, nonostante i 21 anni, si è già affermato nel panorama europeo ed è già una garanzia, non una scommessa. Poi c'è Sturaro, già opzionato e pronto a sbarcare a Torino la prossima stagione, dopo un altro anno col Genoa. Come scrive 'TuttoSport' 11 milioni sarà la cifra da investire per quello che viene considerato il nuovo Pirlo, in attesa della consacrazione in Liguria. Anche altre operazioni, come il riscatto di Marrone, il diritto di riacquisto di Zaza a 15 milioni, le comproprietà di Gabbiadini, Boakye e Berardi soprattutto rappresentano una bella garanzia per talenti importanti.

Infine c'è Rabiot, che nelle ultime ore sembrava vicino alla Roma ma poi l'affare è saltato (o rimandato). Se ne riparlerà a gennaio, con mezza Europa che tornerà alla carica per il gioiellino del Psg. Vedremo se i parigini abbasseranno le proprie pretese, perchè il prossimo anno sicuramente lo perderanno a parametro zero. E se nessuno dovesse accontentare gli sceicchi con una buona offerta lui è già pronto a dire sì alla Juventus, forte di un accordo già raggiunto per vestire il bianconero.




Commenta con Facebook