• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Calciomercato Inter, Guarin blocca Lavezzi e Borini: tutto rinviato a gennaio

Calciomercato Inter, Guarin blocca Lavezzi e Borini: tutto rinviato a gennaio

La mancata cessione del colombiano obbliga i nerazzurri a rinviare l'assalto al Pocho


Lavezzi (Getty Images)
Marco Di Federico

02/09/2014 08:10

CALCIOMERCATO INTER GUARIN LAVEZZI BORINI / MILANO - Alla fine Fredy Guarin é rimasto all'Inter. Con buona pace di Mazzarri e dello stesso centrocampista colombiano, per il quale nel corso dei mesi si sono defilate via via Valencia, Zenit San Pietroburgo, Manchester United e Juventus. L'ultima offerta arrivata ai nerazzurri, quella del Valencia, per un prestito oneroso di 2 milioni di euro, con opzione di riscatto tra i 17 e i 20 milioni, non ha soddisfatto il club meneghino, che spingeva per la cessione subito a titolo definitivo o per un prestito ma con obbligo di riscatto come nel caso di Alvarez. Nonostante Guarin non avesse detto no al trasferimento.

A questo punto la patata bollente passa nelle mani di Walter Mazzarri, che avrebbe voluto un attaccante in più e che invece si trova in rosa "solo" Osvaldo, Palacio ed Icardi, più un Guarin da recuperare psicologicamente. L'obiettivo è seguire le orme di Andrea Ranocchia, che era già in partenza nella scorsa stagione, ma che poi non solo si è ripreso l'Inter ma addirittura anche la fascia di capitano. Detto questo, l'Inter spera di avere tra le mani da qui a gennaio un Guarin che possa essere funzionale al progetto nerazzurro, per poi tornare eventualmente ad inserirlo al centro del calciomercato in uscita ad inizio 2015.

Perché, come scrive oggi 'La Gazzetta dello Sport', il nome di Ezequiel Lavezzi non scompare dai radar di Ausilio e Thohir con la chiusura della sessione estiva: il Pocho, che va in scadenza nel 2016 con il Paris Saint-Germain, resta sul piede di partenza a meno di clamorosi sviluppi in ottica rinnovo del contratto. Thohir, come successo l'anno scorso con Hernanes per il ritorno in Europa, è pronto al grande colpo a gennaio se la squadra sarà in ottica Champions League. Ed in questo senso attenzione anche a Fabio Borini. Secondo 'TuttoSport', dietro al 'no' dell'ex romanista al Qpr ci sarebbe l'Inter, pronta a prenderlo a gennaio: col Liverpool c'era un principio d'accordo, ma il trasferimento era condizionato alla partenza di Guarin.




Commenta con Facebook