• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Atalanta > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-HELLAS VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-HELLAS VERONA

Vince la noia a Bergamo. Sportiello e Marquez gli unici davvero convincenti


Scatto del match (Getty images)
Omar Parretti

31/08/2014 19:55

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-HELLAS VERONA / BERGAMO - Pareggio senza reti e senza emozioni all' "Azzurri d'Italia": partita di rara bruttezza. Tra le file dei padroni di casa spicca Sportiello protagonista di un paio di buoni interventi, bene il pacchetto arretrato, deludono ampiamente Denis e Bonaventura. Per l'Hellas il migliore in campo è l'esperto Rafa Marquez, positivo Obbadi, impalpabile Gomez.

ATALANTA

Sportiello 6,5 - Reattivo con i piedi su Jankovic e ben piazzato in altre occasioni. L'Atalanta ha il sostituto di Consigli già in casa.

Zappacosta 6 - Spinge molto sull'out di destra riuscendo anche a trovare sbocchi interessanti; non commette errori gravi in difesa dove fa buona guardia.

Benalouane 6 - Piuttosto irruento e duro negli interventi d'anticipo in cui finisce spesso con il fare fallo e rischiando anche la sanzione dell'arbitro. Meglio quando rimane in area di rigore.

Biava 6 - Concreto senza mai strafare: riesce a contenere Toni stringendolo in una morsa con Benalouane. Buon ritorno a Bergamo.

Dramè 6 - Nel primo tempo mette in mostra qualche affondo degno di nota, ma non ha continuità nella seconda metà di gara. In difesa rimane sempre concentrato.

Estigarribia 5,5 - Bravo nel portare palla e nello sfruttare lo spazio che gli viene concesso dagli avversari, tuttavia al momento del passaggio o del tiro si perde regolarmente sbagliando decisione. Dall'83' Spinazzola s.v.

Carmona 5,5 - Non fa a dovere il filtro davanti alla difesa temporeggiando troppo in più di un'occasione, così facendo regala spazio per le incursioni scaligere.

Cigarini 6 - Al solito molto ordinato e preciso nello smistare palloni a centrocampo, non sempre però viene supportato da dei movimenti convincenti da parte dei compagni di squadra.

Bonaventura 5,5 - Essendo il più dotato tecnicamente ci si aspettano le giocate risolutive dai suoi piedi, oggi però non trova le misure giuste e non incide sul match.

Maxi Moralez 5,5 - Fatica molto ad entrare nel vivo del match sbagliando spesso il posizionamento sulle ripartenze e risultando avulso dalla manovra bergamasca. Dal 74' Boakye s.v.

Denis 5 - Un tentativo di rovesciata dopo pochi minuti poi esce dalla partita per non rientrarvi mai. Dal 60' Bianchi 6 - Giornata no dell'Atalanta, ci mette l'impegno.

All. Colantuono 5,5 - Atalanta contratta e praticamente mai pericolosa, è solo la prima giornata però c'è bisogno di maggior ritmo e velocità d'esecuzione.

HELLAS VERONA

Rafael 6 - Mai seriamente impegnato dagli attaccanti bergamaschi. Sfiora quasi il "senza voto".

Martic 6 - Propositivo in fase offensiva dove spesso si sovrappone al portatore di palla per ricevere in profondità; puntuale in ripiegamento dove copre bene su Bonaventura.

Marquez 6,5 - Già leader assieme a Moras del pacchetto arretrato scaligero, rispetto al compagno greco però ha maggior visione di gioco e quindi va sempre lui a dettare la manovra d'attacco dell'Hellas. Ottima impressione alla sua prima in Serie A.

Moras 6 - Una calamita sulle palle alte, va in crisi solamente se puntato in velocità, ma se la cava bene in tutte le situazioni.

Agostini 6 - Accompagna poco le sfuriate dei suoi sulla corsia sinistra, ma contiene tutto sommato bene gli affondi avversari. Sufficiente.

Obbadi 6 - Gara positiva: un tuttofare in mediana ben presente sia in fase difensiva che fase d'attacco. Quantità e qualità per Mandorlini, può diventare preziosissimo. Dal 74' Ionita s.v.

Tachtsidis 5,5 - Nonostante sia nel cuore del centrocampo non imposta a dovere l'offensiva veronese, compito che invece si prende il più esperto Rafa Maquez. Deve trovare più personalità.

Hallfredsson 5,5 - Non particolarmente brillante: un paio di conclusioni, qualche progressione, ma decisamente troppo troppo poco. Dal 63' Christodoulopoulos 5,5 - Si fa notare per un giallo dopo sette minuti.

Gomez 5 - Prestazione opaca in cui non riesce mai ad accendersi o a trovare la giocata giusta per servire Toni. Negativo. Dall'83' Nico Lopez s.v.

Toni 5,5 - Viene addomesticato dalla coppia Biava-Benalouane che non concede spazi, se poi aggiungiamo che viene servito pochissimo dai compagni si capisce l'insufficienza.

Jankovic 6 - Nel primo tempo è protagonista della conclusione più pericolosa ben parata da Sportiello. Meglio rispetto a Juanito Gomez sul piano della qualità quest'oggi.

All. Mandorlini 5,5 - Senza Iturbe e Romulo sapevamo che sarebbe stata difficile, ma Toni oggi è stato servito a dir poco male. Nota positiva la difesa, quest'oggi ben messa in campo.

Arbitro: Rizzoli 6 - Qualche abbaglio nel corso dell partita, ma la gestione del match è complessivamente positiva. 

TABELLINO

ATALANTA-HELLAS VERONA 0-0

Atalanta (4-4-2): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Biava, Dramè; Estigarribia (Dall'83' Spinazzola), Carmona, Cigarini, Bonaventura; Maxi Moralez (Dal 74' Boakye), Denis (Dal 60' Bianchi). All. Colantuono

Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Obbadi (Dal 74' Ionita), Tachtsidis, Hallfredsson (Dal 63' Christodoulopoulos) ; Gomez (Dall'83' Nico Lopez), Toni, Jankovic. All. Mandorlini

Arbitro: Rizzoli

Marcatori:

Ammoniti: 35' Hallfredsson (H), 70' Christodoulopoulos (H), 83' Dramè (A), 85' Ionita (H), 86' Boakye (H)

Espulsi:




 




Commenta con Facebook