• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Lazio, Inzaghi: "Vogliamo stupire. Torres grande professionista"

Milan-Lazio, Inzaghi: "Vogliamo stupire. Torres grande professionista"

Il giovane allenatore ha parlato alla vigilia dell'esordio in campionato


Pippo Inzaghi (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

30/08/2014 16:00

MILAN LAZIO CONFERENZA STAMPA INZAGHI / MILANO - Domani inizierà la nuova avventura sulla panchina del Milan per Filippo Inzaghi. Il giovane allenatore sarà alla prima ufficiale alla guida dei rossoneri: "Sono fiducioso, vedo una squadra che ha voglia. Questi ragazzi venivano da un periodo molto difficile, non era facile lavorare e superare tutto questo. Il gruppo, adesso, è sereno e sta lavorando bene. Sono emozionato per l'esordio, ma l'adrenalina è normale - ha dichiarato Inzaghi in conferenza stampa - Voglio ringraziare il presidente Berlusconi per la sua vicinanza, questa sua voglia di starci vicino ci rende felici e ci carica ancora di più. Speriamo di regalargli subito una gioia".

TORRES - Spazio ovviamente al calciomercato e all'arrivo di Fernando Torres: "Non c'è ancora l'ufficialità, aspettiamo. E' un giocatore che ci può dare una grande mano, il suo valore non lo scopro di certo io. Ho saputo che si è sempre allenato sempre da grande professionista: da quel momento non ho avuto più dubbi, prima viene l'uomo del calciatore. Il Milan ripartirà da questa filosofia per ridiventare nuovamente grande. Ho sentito Mourinho, è stato ancora una volta carino con il Milan. Non gli ho chiesto niente di particolare su Torres, abbiamo parlato solo di alcuni aspetti sul comportamento del giocatore che ho detto prima".

CONTE E NAZIONALE - "Siamo grandi amici, mi ha detto che ci segue. Ci sono diversi giocatori che potrebbe chiamare. La sua vicinanza farà bene al calcio italiano, rispecchia i valori in cui mi sono riconosciuto".

LAZIO - "Potrebbe essere una delle sorprese di questo campionato, ha giocatori di grande velocità in avanti. Dovremo stare attenti, è una squadra da trasferta e non è un bene per noi. Hanno forze e difetti, cercheremo di approfittarne. L'obiettivo è rincoquistare i nostri tifosi: domani ci sarà voglia, dopo due mesi posso dire che si è ritrovata la caparbietà e il Dna Milan. Questa è una buona base".

OBIETTIVO - Per le news Milan, i supporters rossoneri si interrogano sul modulo che Inzaghi adotterà durante la stagione: "Il mio compito è di far rendere i giocatori al 100 per cento. In base ai giocatori che arriveranno cercherò di capire se il 4-3-3 è lo schieramento congeniale o meno. A fine anno mi auguro di aver fatto rendere al massimo ogni calciatore. La classifica? Mi pongo obiettivi ambiziosi e non presuentosi. Cioè di combattere con le squadre del nostro campionato. Ci sono squadre più attrezzate, quelle entrate in Champions. Speriamo dis tupire e di essere la sorpresa del campionato".




Commenta con Facebook