• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT - Roma-Fiorentina, Garcia: "Facciamo felici i tifosi. Destro è importante"

VIDEO CM.IT - Roma-Fiorentina, Garcia: "Facciamo felici i tifosi. Destro è importante"

Il tecnico giallorosso parla in conferenza stampa in vista dell'esordio in campionato contro i viola


1 di 2
Rudi Garcia (calciomercato.it)
Rudi Garcia (calciomercato.it)
Jonathan Terreni

29/08/2014 13:20

ROMA FIORENTINA CONFERENZA GARCIA / ROMA - Ci siamo. Si avvicina l'esordio in campionato per la Roma di Rudi Garcia. Il tecnico giallorosso presenta in conferenza stampa la sfida contro la Fiorentina di domani: "In questi giorni ne ho sentite molte. Siamo passati dallo Scudetto ai pensieri più negativi. Tutte le squadre hanno problemi e la bravura sta nel gestirli bene. Le nostre certezze sono la forza del gruppo e l'entusiasmo e volontà con la quale giochiamo per far felici i tifosi. Abbiamo una rosa ampia, almeno due per ruolo. E' necessario perchè fino a Natale dobbiamo giocare molte partite".

MANOLAS PRONTO - "E' pronto per giocare. E' un giocatore, veloce e determinato. Ha già giocato partite di alto livello. Iturbe? Sta crescendo ma deve imparare alcune cose in fase difensiva".

DESTRO - "Il presidente ha detto quello che sapevo già. Destro non solo è importante ma è l'attaccante della nazionale italiana. E' un ragazzo d'oro che viene sottovalutato. E quest'anno ha fatto anche tutta la preparazione..."

VOGLIA D'ESORDIO - "Dopo sette settimane di lavoro il gruppo non vede l'ora di iniziare e per questo preparare la sfida è stato facile. Loro sono fatti per la competizione. Ottimo avere una partita difficilissima già alla prima. Favorite per lo Scudetto? Difficile da dire perchè in Italia ci sono molte grandi squadre. Mi auguro che sia una bella lotta per tutti".

UCHAN - "Salih è un giocatore di talento, ha tante cose da imparare, per prima cosa deve apprendere la lingua e non avere più bisogno dell'interprete per capire le cose. Poi con il suo atteggiamento e con i grandi campioni che abbiamo può crescere alla grande".

MERCATO - "Dopo la Fiorentina ne riparliamo. Secondo me non è normale che il calciomercato finisca dopo l'inizio del campionato, è inammissibile. Non faccio paragoni con lo scorso anno. I nuovi si devono adattare velocemente. In attacco con Ljajic, Borriello e Sanabria siamo tranquilli. Voglio tenere tutti i giovani perchè con noi possono crescere bene".

JUVENTUS - "I bianconeri non hanno perso nessuno e hanno preso Morata ed Evra. In Serie A ci sono più di una o due grandi squadre e spero che la lotta sia aperta a diversi club: sarebbe interessante per i tifosi, per gli spettatori. Io spero solo che torneremo in Champions League a fine stagione".




Commenta con Facebook