• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Berlusconi atteso a Milanello. Si fa il punto sull'attaccante

Calciomercato Milan, Berlusconi atteso a Milanello. Si fa il punto sull'attaccante

Il presidente rossonero arriverà oggi al centro sportivo per avere aggiornamenti sulle ultime trattative


Silvio Berlusconi © Getty Images
Jonathan Terreni

29/08/2014 11:01

CALCIOMERCATO MILAN BERLUSCONI MILANELLO / MILANO - A distanza di una settimana Silvio Berlusconi torna a Milanello per avere il quadro della situazione. Da una parte c'è da caricare la squadra a due giorni dall'inizio del campionato. Il gruppo di Pippo Inzaghi ha bisogno del supporto morale del suo presidente, che come sempre proverà a portare serenità e determinazione in vista della nuova stagione. Dall'altra c'è il mercato.

La visita del presidente al centro sportivo ha decisamente un'altra valenza. Siamo a poco più di tre giorni dalla chiusura del calciomercato e la situazione è di quelle delicate. La partenza di Mario Balotelli ha costretto Adriano Galliani a lavorare serratamente per trovare il suo sostituto. Berlusconi si siederà con i dirigenti di mercato per ascoltare le ultime novità circa il possibile arrivo di Fernando Torrres. Il Milan ha dato un ultimatum allo spagnolo, che dovrà prendere una decisione entro le 12 di domani. A quel punto o il 'Niño' sarà un nuovo attaccante del Milan o grazie e arrivederci. Galliani sa che non può perdere troppo tempo e deve accelerare. Manca solo l'accordo tra il calciatore ed il Chelsea per la buonuscita e la giornata di oggi sarà fondamentale, con gli agenti a Londra per trattare.

Tutti sperano nella fumata bianca ma se così non fosse ecco che saranno rispolverate le altre piste, da Cerci a Mitroglou passando per Biabiany. L'esterno del Torino si avvicina sempre più alla permanenza in granata, complice anche la qualificazione in Europa League. Il francese del Parma è già stato opzionato e basterà poco per chiudere la trattativa ma di certo non è il colpo che tutto l'ambiente, Inzaghi compreso, sognano. Il greco infine è un'incognita perchè viene da una stagione deludente con il Fulham. E poi chissà, magari Galliani tirerà fuori dal cilindro il nome a sorpresa nelle ultime ore. Il tempo scorre e il mercato Milan si infiamma.




Commenta con Facebook