• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Roma, Totti: "Ho ancora voglia ma prima mi divertivo di più. Ecco a cosa rinuncerei per lo Scudetto

Roma, Totti: "Ho ancora voglia ma prima mi divertivo di più. Ecco a cosa rinuncerei per lo Scudetto"

Il capitano della Roma su Garcia: "É stato bravo a ribaltare una situazione complicata, ha capito subito l'ambiente"


Francesco Totti (Getty Images)
Marco Di Federico

27/08/2014 10:11

ROMA TOTTI GARCIA SCUDETTO FUTURO / ROMA - Quella che sta per iniziare sarà la ventunesima stagione in Serie A per Francesco Totti. Tutte con le maglia della Roma. Un record di questi tempi, visto che nel calcio di oggi le bandiere non esistono più. Il numero 10 giallorosso ha parlato questa mattina sulle frequenze di 'Radio Roma 100.7' del campionato che sta per iniziare, tra sogni, obiettivi e futuro. "Cosa cambia in questa nuova stagione? Che sto invecchiando, il calcio per me è tutto. - ha detto Totti alla radio ufficiale della Roma - Prima c'era più divertimento, ora è diverso. Il calcio ora è più fisico e meno tecnico. Prima ripeto mi divertivo di più. Nella Roma sono cambiate tante cose, presidenti, allenatori giocatori. Potrei scrivere un libro, chissà che non lo faccia".

OBIETTIVI - "Cercheremo quest'anno di fare una stagione come lo scorso anno, non sarà semplice ma ci proveremo. Ho ancora tanta voglia di giocare e divertirmi. Quando questa passione finirà, lascerò. La Roma di giovani ne ha tanti, le impressioni sono buone. Quando sei giovane devi crescere con serenità e rimanere coi piedi per terra. Il calcio è cambiato, e anche i giovani lo sono".

GARCIA - "Il mister è una persona che vuole far bene, speriamo di riuscirci insieme. É stato bravo a ribaltare una situazione complicata, venivamo da due anni bruttissimi. Ha capito subito l'ambiente e ha messo in campo una squadra che ha fatto bene".

SCUDETTO - "Passeggiare a via del Corso mi manca ma mi sono abituato a questa cosa. É una città particolare. Se voglio posso farlo ma so a cosa andrei incontro. Per uno Scudetto a cosa rinuncerei? Non lo so, rinuncerei al gelato per un anno...".




Commenta con Facebook