• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga 1 Romania, risultati e classifica quarta giornata

Punto Liga 1 Romania, risultati e classifica quarta giornata

Record di gol per Keseru, mezzo passo falso del Petrolul Ploiesti


Steaua Bucarest (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

19/08/2014 16:20

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Il protagonista che non ti aspetti: dopo una carriera da bomber non certo di razza tra Francia e Romania l’attaccante della Steaua Bucarest Claudiu Keseru entra nella storia del calcio rumeno, e attira su di sé i riflettori di tutta Europa, realizzando addirittura sei reti contro contro il Pandurii Targu Jiu. Sei gol, tre per tempo: un record che ha anche il merito di regalare ai Campioni di Romania una vittoria che gli consente di restare da soli in testa alla classifica.

PASSO FALSO – A steccare è infatti il Petrolul Ploiesti, che si fa stoppare in casa dal Rapid Bucarest. A distrarre Mutu e compagni forse l’imminente impegno di playoff di Europa League contro la Dinamo Zagabria: la speranza di Razvan Lucescu è di ripetere quanto di buono fatto con il Victoria Plzen, ma intanto la testa della classifica in campionato è momentaneamente persa.

LE ALTRE – L’Astra invece non pensa all’Europa League e torna a vincere contro CMS Iasi, seppur non brillando. I bianconeri restano la principale alternativa alla Steaua nella lotta al titolo. A perdere una buona occasione è la Dinamo Bucarest, che non riesce a passare sul campo del Ceahlaul in un match in cui i padroni di casa sono addirittura passati in vantaggio.

RISCATTO – Una squadra che sembrava in piena crisi appare adesso fuori dal tunnel: dopo il cambio di allenatore il Botosani ha cambiato anche decisamente marcia, e con due vittorie in due gare è una delle sorprese del campionato. Il gol di Martinus regala agli uomini di Marin tre punti importantissimi contro l’Otelul Galati ultimo in classifica.

ZONA CALDA – Per evitare la retrocessione si preannuncia una lotta dura che riguarderà molte squadre: tra di loro spicca il momento non certo brillante dell’Universitatea Craiova, che cade anche sul campo del Gaz Metan Medias.

 

RISULTATI

Gaz Metan Mediaş-Universitatea Craiova 1-0: 35’ Figliomeni;

Steaua Bucarest-Pandurii Târgu Jiu 6-0: 23’, 26’ rig., 34’, 64’ 82’, 86’ Keseru;

Astra-CSMS Iasi 2-1: 16’ Seto (A), 36’ Fatai (A), 64’ Munteanu (I);

Petrolul Ploiesti-Rapid Bucarest 0-0;

Targu Mures-Concordia Chiajna 2-0: 90’ Martins, 90’+1 Amauri;

Otelul-Botosani 0-1: 64’ Martinus;

Ceahlaul-Dinamo Bucarest 1-1: 45’+3 rig. Achim (Ce), 61’ Matei (D);

Universitatea Cluj-Brasov 1-1: 8’ Viveiros (U), 81’ Aganovic (B);

Viitorul Constanta-CFR Cluj 0-2: 43’ Deac, 82’ Tade.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 12 punti, Petrolul Ploiesti 10, Astra 9, Dinamo Bucarest, Targu Mures, Gaz Metan 8, CFR Cluj 7, Botosani 6, Universitatea Cluj 5, Rapid Bucarest 5, Ceahlaul 4, Concordia Chiajna 3, Universitatea Craiova, Viitorul Constanta, CMS Iasi, Brasov, Pandurii 2, Otelul Galati 1.




Commenta con Facebook