• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Calciomercato Torino, giallo Cerci: "L'Atletico? Non ho scritto niente su Twitter"

Calciomercato Torino, giallo Cerci: "L'Atletico? Non ho scritto niente su Twitter"

L'attaccante granata sempre al centro dei rumors in merito ad un eventuale passaggio al club spagnolo


Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

18/08/2014 21:07

CALCIOMERCATO TORINO CERCI / TORINO - Alessio Cerci all'Atletico Madrid... anzi no! L'attaccante del Torino prima twitta annunciando il suo passaggio agli spagnoli ("accordo raggiunto con l'Atletico, ringrazio Torino e i suoi tifosi"), poi dopo qualche minuti cancella il post pubblicato sul popolare social network. L'ufficialità ancora non c'è, ma il matrimonio fra Cerci e il club campione di Spagna potrebbe concretizzarsi a breve dopo questo ulteriore 'indizio'.

Lo stesso Cerci intervenuto a 'Sky Sport' ha voluto chiarire la questione: "Vediamo chi è stato ad entrare nel mio profilo, il cellulare era vicino a me, la password ce l'ho solo io e posso entrare solo io nel mio account. Non so come sia potuta accadere una cosa del genere, io comunque quel post non l'ho pubblicato - ha spiegato il nazionale azzurro - Di mercato si può parlare quanto volete, ma questa cosa non esiste: mi hanno chiamato già mille persone. Ora andrò per vie legali e vedremo cosa succede, io non l'ho scritto su Twitter. Stavo giocando alla play con Perez e mi sono ritrovato questo post. Non va bene nemmeno per i tifosi e ci tenevo a precisarlo. Io non sono un giocatore dell'Atletico Madrid ma del Torino. L'interessamento di grandi squadre fa sempre piacere perché significa che ho fatto qualcosa di importante - ha proseguito Cerci - Questa sera ho chiamato solo per precisare che non sono stato io a scrivere questo tweet. Alla chiusura del mercato mancano ancora tanti giorni e non so cosa succederà".

Ruben Perez fa da testimone alle parole di Cerci: "Confermo totalmente quello che ha detto Cerci, stavamo giocando alla play", ha postato lo spagnolo sul proprio profilo Twitter.




Commenta con Facebook