• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Panchina Italia, UFFICIALE: Conte è il nuovo Ct della Nazionale

Panchina Italia, UFFICIALE: Conte è il nuovo Ct della Nazionale

Contratto di due anni per l'ex allenatore della Juventus: martedì 19 la presentazione


Matteo Torre (@torrelocchetta)

14/08/2014 20:40

PANCHINA ITALIA CONTE NUOVO CT / ROMA - AGGIORNAMENTO ORE 20.36 - Si attendeva solo l'ufficialità, annunciata dalla FIGC attraverso il proprio sito web: Antonio Conte è il nuovo commissario tecnico della Nazionale Italiana. Ecco il comunicato ufficiale:

"Antonio Conte è il nuovo Commissario tecnico: martedì 19 alle ore 11.30 la conferenza stampa. Il Presidente Tavecchio e Antonio Conte si sono sentiti telefonicamente questa mattina definendo direttamente gli ultimi aspetti della collaborazione che legherà Antonio Conte alla FIGC fino al 31 luglio 2016, al termine della trattativa condotta nei giorni scorsi da Giulia Mancini per Antonio Conte e dall’Avv. Mario Gallavotti per la FIGC.  Il nuovo C.T. ha condiviso con il Presidente Tavecchio il progetto di rilancio della Nazionale e il progetto di formazione dei nuovi calciatori azzurri attraverso i centri di formazione federale, con un forte impegno del C.T. nell’ambito del Settore Tecnico anche come coordinatore delle squadre giovanili, posizione già ricoperta da Arrigo Sacchi. Il contratto tra la FIGC e Antonio Conte prevede un compenso allineato ai costi della precedente gestione con un bonus per la qualificazione a EURO 2016, un ulteriore bonus in caso di miglioramento del Ranking FIFA di almeno 5 posizioni, e un terzo bonus in caso di partecipazione alla Finale Euro 2016. Contestualmente, la FIGC ha definito i termini di un nuovo rapporto di partnership commerciale con alcuni dei propri sponsor con termini assai innovativi per la internazionalizzazione del marchio FIGC e la valorizzazione della Nazionale, e che prevedono anche l’utilizzazione dell’immagine del nuovo C.T. come testimonial,  rendendo così possibile l’intera operazione. La conferenza stampa di presentazione del nuovo C.T. è prevista per martedì prossimo 19 agosto alle ore 11.30 presso l’Hotel Parco dei Principi a Roma".

AGGIORNAMENTO ORE 19.10 - Ora c'è anche la firma: come riferito da 'Sky', Antonio Conte ha siglato il contratto che lo lega alla Figc. Definiti tutti i dettagli, nelle prossime ore è atteso il comunicato ufficiale. 

Antonio Conte sarà il nuovo commissario tecnico dell'Italia, come confermano le ultime indiscrezioni riferite anche da 'Sky Sport 24'. L'ex allenatore della Juventus dovrebbe diventare il secondo Ct più pagato al mondo, ponendo fine alla telenovela sul calciomercato di una delle più importanti panchine di questo sport. Il suo staff dovrebbe essere pressoché quello del triennio bianconero, con Alessio, Carrera e Bertelli, ma non il Preparatore dei portieri Filippi, rimasto alla corte di Allegri.

Per Conte sarebbe pronto un contratto da circa 3,6 milioni di euro a stagione. Cifre da prima classe, rese possibili dal supporto della Puma, sponsor della Nazionale, che si è detta disponibile ad aiutare la FIGC.

Il filo diretto tra Antonio Conte e la Federcalcio italiana si è aperto ufficialmente con la telefonata di Carlo Tavecchio dopo l'elezione a nuovo Presidente. Le dimissioni a sorpresa del tecnico campione d'Italia da tre anni a questa parte avevano fatto supporre sin da subito un possibile pre-accordo per raccogliere l'eredità di Cesare Prandelli, ma il tumulto vissuto in Federazione dopo il Mondiale, con le dimissioni di Prandelli stesso e di Giancarlo Abete, avevano posticipato ogni discorso.

Domani, forse, arriverà l'ufficialità. La panchina della Nazionale andrà in mano ad Antonio Conte, l'uomo che ha vinto più di tutti in Serie A negli ultimi anni. Una rivoluzione in atto, cui mancano solo i crismi dell'ufficialità. L'Italia calcistica un mese fa non aveva un Presidente né un Ct; il primo è già stato eletto, il secondo potrebbe arrivare ufficialmente domani. Le chiavi dei quattro volte campioni del mondo finiscono nelle mani di Conte e Tavecchio. Saranno loro gli artefici del rilancio?




Commenta con Facebook