• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Calciomercato Roma, Garcia: "Benatia? Ieri dovevo cercare un sostituto, oggi mi sono fermato"

Calciomercato Roma, Garcia: "Benatia? Ieri dovevo cercare un sostituto, oggi mi sono fermato"

Il tecnico giallorosso incontra i giornalisti nel ritiro austriaco di Bad Waltersdorf


Rudi Garcia (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

14/08/2014 12:00

ROMA CONFERENZA STAMPA RUDI GARCIA DIRETTA/ BAD WALTERSDORF (Austria) - Dal ritiro austriaco di Bad Waltersdorf, interviene in conferenza stampa Rudi Garcia. Il tecnico della Roma, oltre a fare il punto della situazione sulla preparazione dei giallorossi in vista della prossima stagione, rivela la sua opinione sulle voci di calciomercato che riguardano da vicino Mehdi Benatia

ADATTAMENTO - "Una delle prime qualità di un allenatore è il sapersi adattare ad ogni situazione. I miei giocatori sono stati molto bravi a prepararsi e a dare il meglio per essere pronti il 30 agosto".

CHAMPIONS LEAGUE - "Non so veramente cosa vuol dire fare un gioco europeo. Penso che anche in Italia ci siano squadre che giocano per attaccare. L'identità di gioco è molto importante, la nostra è chiara ma una squadra forte è quella che si adatta, che sa fare tutto. Una squadra che vince ha ragione, poi il calcio è così, una partita si può vincere per una questione di secondi o di centimetri".

BENATIA - "Con Benatia mi diverto, ieri ho letto che al 99 percento aveva firmato per un altro club e oggi che al 99 percento resta alla Roma - ha spiegato Garcia in merito al giocatore che monopolizza il Calciomercato Roma - Ieri ho cercato un sostituto ma oggi mi sono fermato. Se ho parlato con lui? Ci sarà tempo per parlare con Benatia. Se punto su Benatia? Se l'ho spesso ribadito significa che ho già detto la stessa cosa".

ITURBE - "Dobbiamo lasciargli tempo. La cosa più interessante è che sta migliorando dal punto di vista fisico. E' un giocatore molto attento, cerca di fare sul campo tutto quello che io gli chiedo. A lui dobbiamo anche lasciare la sua espressione creativa, come Gervinho non va bene mettergli una gabbia tattica".

COMPETIZIONE - "Per me i giocatori sono tutti sulla stessa linea. Un allenatore deve mettersi sempre in discussione e lo stesso vale per i giocatori. La nostra forza sarà quella di avere due alternative di livello per ogni ruolo. Mi aspetto che ognuno dia di più proprio per questo".

CAMPIONATO - "Questo sarà un anno interessante da vivere e anche un'opportunità fantastica. Tanti aspettano da tempo di essere favoriti, anche io la aspetto e faremo in modo di essere all'altezza per far vedere quali sono le nostre possibilità".

DESTRO - "Ogni giocatore è importante. Mattia ha giocato metà stagione facendo benissimo. Per noi è importante che abbia fatto la preaprazione. Sta lavorando bene ma è meglio che entri in partite vere".

CRIOTERAPIA - "Non è un segreto, facciamo la crioterapia come tante altre squadra. Quest'anno giocheremo ogni tre giorni e bisogna fare di tutto per dare ai calciatori un recupero di qualità".

MATURITA' - "Sappiamo che ci aspetta una stagione dura, la prima di campionato ci permetterà subito di lottare centimetro su centimetro. Non basta entrare in campo per vincere le partite ma per fortuna abbiamo anche giocatori di esperienza".

TOTTI - "Francesco deve rimanere sempre in forma, quando un giocatore di quel livello sta bene fisicamente può fare tutto. L'età non conta, ha sempre la voglia di giocare e il mio compieto è anche quello di fare in modo di tenerlo sempre in condizione".




Commenta con Facebook