• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Juventus, Konstantinos Manolas: la colonna greca contesa al Napoli

TATTICA DEL MERCATO - Juventus, Konstantinos Manolas: la colonna greca contesa al Napoli

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul 23enne


Manolas in azione (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

13/08/2014 16:30

TATTICA DEL MERCATO NAPOLI JUVENTUS MANOLAS / ROMA – E’ il nome più caldo del calciomercato in Italia: Kostas Manolas è il difensore seguito da diverse big del nostro campionato. Juventus, Napoli, Roma: tutte squadre alla ricerca di un rinforzo per il reparto arretrato, tutte che guardano al colosso greco dell’Olympiacos, protagonista con la nazionale ellenica al Mondiale 2014. Il suo nome è stato prima accostato al calciomercato Juventus, poi è diventato uno dei possibili sostituti di Benatia alla Roma, infine è stato inserito tra i possibili obiettivi della formazione partenopea che, come anticipato da Calciomercato.it, sta per cedere Federico Fernandez in Premier League.  Soprattutto bianconeri e azzurri sono al lavoro per capire la fattibilità dell’operazione, ma intanto Manolas ha attirato l’interesse anche di altre big d’Europa.

BIOGRAFIA – Konstantinos Manolas, nato a Naxos in Grecia il 14 luglio 1991. Nipote di Stelios Manolas, difensore dal 1978 al 2000 e poi dirigente dell’AEK Atene, fu segnalato proprio dalla zio alla società capitolina dove si trasferì nel 2009 dopo essere cresciuto nelle giovanili del Thrasyvoulos Fylis. Il debutto nel campionato greco è datato 13 marzo 2010 nel match contro l’AO Kavala, vinto dall’AEK per 3-0. La sua prima rete arriva qualche mese dopo: il 19 maggio 2010 va a segno al sesto del primo tempo del match contro l’Olympiacos terminato poi 2-1. Con l’Aek resta fino al 2012 mettendo insieme 84 presenze e realizzando 6 reti. Nell’estate 2012 passa all’Olympiacos che lo acquistò per una cifra vicina ai due milioni di euro: in due anni ha collezionato 74 presenze, mettendo a segno anche 6 reti, di cui 2 nella scorsa Champions League.

La carriera in Nazionale di Manolas inizia l’11 agosto 2010 quando debutta nell’under 21 greca: in totale con la seconda squadra ellenica mette insieme sei presenze. Più ricco il suo ruolino di marcia con la Nazionale maggiore: debutta con la Grecia il 6 febbraio 2013 e colleziona 12 presenze, diventando una dei cardini della retroguardia della formazione di Santos ai Mondiali 2014.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Alto 1,89 per 83 Kg, Manolas fa della forza fisica la sua caratteristica principale. E’ il tipico centrale difensivo possente, ma la struttura fisica non gli impedisce di dire la sua anche in velocità.  Capace di giocare indifferentemente con entrambi i piedi, è dotato anche di una discreta tecnica di base: pur non essendo il tipico difensore capace di impostare l’azione, non si fa trovare impreparato quando è necessario districarsi palla al piede.

E’ UN GIOCATORE ADATTO A JUVENTUS E NAPOLI? Per le squadre italiane che sono alla ricerca di una difensore centrale, Manolas sembra essere il rinforzo perfetto, anche se i 15 milioni di euro richiesti dall’Olympiacos sono una ‘controindicazione’ non da poco che ha finito per frenare le trattative per portarlo nel nostro campionato. Il 23enne di Naxos si adatterebbe bene nell’eventuale 4-3-3 che Allegri vuole imporre alla Juventus, ma non sfigurerebbe neanche nel tradizionale 3-5-2, marchio di fabbrica delle vittorie bianconere nelle ultime stagioni e bisognoso di un rinfresco viste le condizioni fisiche di Barzagli. Capace di giocare indifferentemente sia sul centro-destra che sul centro-sinistra, Manolas sarebbe anche il rinforzo ideale per il 4-2-3-1 utilizzato a Napoli da Rafa Benitez: la sua duttilità gli permetterebbe sia di giocare al fianco dell’esperto Albiol, sia di sostituire lo spagnolo e formare una coppia ‘young’ con il nuovo acquisto Koulibaly, assicurando una variabile in più rispetto al partente Fernandez che dà il meglio di sé sul centro-destra della linea a quattro utilizzata dai partenopei. In definitiva Konstantinos Manolas è il nome ideale per il reparto arretrato della Juventus, ma sarebbe anche il rinforzo perfetto per far finalmente decollare il calciomercato Napoli




Commenta con Facebook