• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Calciomercato Juventus, Del Piero: "Allegri l'uomo giusto, ma senza Vidal cambia tutto"

Calciomercato Juventus, Del Piero: "Allegri l'uomo giusto, ma senza Vidal cambia tutto"

L'ex bandiera della Juventus ha fatto il punto sul futuro del club bianconero


Arturo Vidal (Getty Images)
Marco Di Federico

10/08/2014 09:25

CALCIOMERCATO JUVENTUS DEL PIERO VIDAL ALLEGRI / SYDNEY (Australia) - Affrontare la sua Juventus sarà senza dubbio un'emozone unica per Alessandro Del Piero. 'Pinturicchio' sarà l'emblema della A-League All Stars  che oggi sfiderà la squadra di Allegri: una sfida che è anche l'occasione per parlare del calciomercato Juventus e di quello che attende il nuovo allenatore bianconero. "Sto cercando di immaginare la mia emozione, ma non riesco ancora a percepirla. É anomalo essere dall'altra parte. - le parole dell'ex capitano bianconero riportate da 'La Gazzetta dello Sport' - Sarà una festa e non solo per me: è una serata importante per tutto il calcio australiano. Non vogliamo fare brutta figura, l'anno scorso l'All Stars della A-League perse 5-1 con il Manchester United".

ALLEGRI - "Lo conosco poco dal punto di vista umano. Mi sembra preparato tecnicamente, di sicuro non è uno sprovveduto. L'altra sera alla cena l'ho visto molto ben inserito nel gruppo e coinvolto nel progetto. Trasmette giustamente grande entusiasmo e motivazioni. Ma al di là dei nomi, credo che sia importante che tutti abbiano capito che si è chiuso un ciclo, che se ne apre un altro ed è un passaggio delicato. E mi sembra che siano tutti convinti".

TEVEZ - "Ho sempre stimato Tevez, una stima tra l'altro ricambiata. Non so se ci scambieremo la maglia numero 10 dopo la partita, non ho mai creduto a situazioni preparate. Prevarrà l'istinto".

VIDAL - "Magari non è insostituibile, ma senza di lui la situazione cambia. Bisognerebbe vedere come investire nel calciomercato il denaro ricavato dalla cessione: servirebbero uno, due, tre giocatori per rimpiazzare Arturo. Le altre squadre della Serie A stanno affrontando un grande rinnovamento: l'anno scorso ha iniziato l'Inter, adesso il Milan. E la Roma sta facendo un ottimo lavoro con un tecnico che ha avuto un grande impatto".




Commenta con Facebook