• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, retroscena ESCLUSIVO: il Manchester City e quel talento sfumato...

Calciomercato Lazio, retroscena ESCLUSIVO: il Manchester City e quel talento sfumato...

Il centravanti nigeriano avrebbe potuto indossare la casacca biancoceleste


Manchester City (Getty Images)
ESCLUSIVO
Matteo Torre (@torrelocchetta)

08/08/2014 18:40

CALCIOMERCATO LAZIO ESCLUSIVO IHEANACHO CITY / ROMA - Il Manchester City coccola Kelechi Iheanacho. Attaccante nigeriano, classe 1996, Iheanacho è considerato il talento puro per antonomasia di questa generazione delle 'Super Aquile', predestinato a un ruolo da titolare fisso nella Nazionale maggiore. Ne sa qualcosa il Milan di Inzaghi, che soltanto pochi giorni fa ha subito un gol da parte sua nel corso della gara persa malamente contro i 'Citizens': controllo al limite dell'area e destro potente scaricato alle spalle di Agazzi.

Molti club lo vorrebbero e nelle ultime ore si è fatta forte l'ipotesi New York City per la sua crescita, con un palcoscenico del calibro della MLS ad esaltarne le qualità. Eppure è passato a un soffio dalla Serie A: indiscrezioni raccolte in esclusiva da Calciomercato.it svelano infatti che il giocatore fu sottoposto all'attenzione della Lazio la stagione scorsa. Iheanacho compirà 18 anni in ottobre, dunque il City non ha ancora potuto blindarlo con un contratto da professionista, ma avrebbe potuto ripercorrere le orme di un altro nigeriano esploso nella Capitale, il centrocampista Eddy Onazi. Anche il Genoa sentì odore di affare, ma non si andò mai oltre un semplice interessamento. Iheanacho e la Serie A si sono soltanto sfiorati. Il tempo per rimediare non mancherebbe, ma ottobre si avvicina. E la Premier League pregusta un altro talento da abbracciare.




Commenta con Facebook