• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Napoli-Athletic Bilbao, ESCLUSIVO Di Marzio: "Azzurri favoriti, ma servono rinforzi"

Napoli-Athletic Bilbao, ESCLUSIVO Di Marzio: "Azzurri favoriti, ma servono rinforzi"

L'ex allenatore del club partenopeo ha commentato l'esito del sorteggio Champions e i movimenti di calciomercato


Napoli (Getty Images)
ESCLUSIVO
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

08/08/2014 13:50

NAPOLI ATHLETIC BILBAO ESCLUSIVO DI MARZIO / ROMA - Napoli favorito sull'Athletic Bilbao: Gianni Di Marzio non ha dubbi sul sorteggio dei playoff Champions League che ha messo sulla strada della formazione di Benitez il club basco. L'ex tecnico degli azzurri ha commentato in esclusiva a Calciomercato.it la news Napoli del giorno: "Il fatto che deve giocare la prima in casa è l’unico svantaggio: si tratta sicuramente di un dato negativo per il Napoli ed è sbagliato come concetto visto che gli azzurri erano testa di serie. Però questo è il regolamento. Per il resto l’Athletic Bilbao era una squadra da evitare, sarebbe stato meglio uno Standard Liegi però i partenopei devono guardare alla loro forza".

ATHLETIC BILBAO - Di Marzio continua analizzando i punti di forza e di debolezza dei baschi: "Se ne  è andato Herrera che era il calciatore di maggior qualità, però ha gli esterni bassi che spingono, un attaccante di esperienza che ha fatto 16 gol e poi bisogna fare attenzione agli inserimenti dei centrocampisti. Importante sarà la gara di andata: occorrerà vincere, evitando di prendere gol. Poi il Napoli è comunque una squadra da trasferta, la sua forza sono le ripartenze con gli esterni offensivi . Per me la formazione di Benitez è favorita: non credo che a Bilbao siano contenti del sorteggio considerato anche la scorsa Champions con 12 punti fatti dai partenopei".

MERCATO: NO FELLAINI, SI' SANDRO - Inevitabile parlare anche dei movimenti di mercato: "Fellaini? E dove lo facciamo giocare? - continua Di Marzio in esclusiva ai nostri microfoni - Ha un ruolo indefinito poi non dimentichiamoci che il calcio italiano è diverso da quello inglese. Non credo possa giocare davanti alla difesa insieme a Inler o Jorginho. La squadra ha bisogno di leader, occorrono giocatori con personalità, capace di prendere la squadra per mano: è facile giocare con i ragazzini del Barcellona, nel calcio estivo non è insolito vedere una big perdere. Servono due giocatori importanti per ridurre il gap con Roma e Juventus che si sono rinforzate. Secondo me Sandro può essere il nome giusto, è uno aggressivo, un trascinatore. Il Napoli va a rilento però sul calciomercato ha sempre lavorato bene: quando ha venduto i vari Cavani e Lavezzi, ha sempre fatto ottimi acquisti. C’è un lavoro di equipe tra direttore sportivo, allenatore e presidente".

SCUDETTO - L'ultima battuta Gianni Di Marzio la rivolge all'obiettivo Scudetto inseguito da De Laurentiis e Benitez: "Si parla di Scudetto ma al momento la squadra non si è rinforzata rispetto allo scorso anno, anzi. Andando via Reina si è ridotta la qualità anche dal punto di vista psicologico: lui era un trascinatore. Non doveva far partire lo spangolo che è un uomo di carisma: ora per lo scudetto calciatori di personalità". 




Commenta con Facebook