• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Garcia: "Juventus favorita per lo Scudetto. La Serie A ha un contro..."

Roma, Garcia: "Juventus favorita per lo Scudetto. La Serie A ha un contro..."

Il tecnico capitolino prepara la sfida italiana contro l'Inter


Rudi Garcia (Calciomercato.it)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

01/08/2014 19:25

ROMA GARCIA CONFERENZA STAMPA SCUDETTO / PHILADELPHIA (Stati Uniti) - Rudi Garcia, allenatore della Roma, è intervenuto in conferenza stampa dall'Hotel Ritz Carlton di Philadelphia in vista della partita contro l'Inter. Calciomercato.it ha seguito in diretta l'evento per voi.

TOURNEE AMERICANA - "Abbiamo giocato meglio col Manchester United che col Real Madrid. Va bene così: abbiamo saputo reagire dopo una sconfitta. C'è stata differenza di approccio tra le due partite, ma abbiamo fatto bene contro un avversario del calibro dei 'galacticos' quando abbiamo avuto spazio. Possiamo arrivare in finale in questo torneo".

GERVINHO - "C'è stato il problema del visto per lui, ma non è il solo: casi simili si sono verificati anche per altri grandi club (Lovren col Liverpool, ndr)".

STATI UNITI - "Tutte le grandi d'Europa sono qui adesso. Bisogna saper espandere il marchio del club nel calcio moderno. Giocare davanti a tanti tifosi contro Manchester United e Real Madrid è un'opportunità per prepararci al meglio. Rispetto agli altri abbiamo lo svantaggio che la Serie A inizia tardi, però".

UN ANNO DOPO - "Dodici mesi fa l'ambiente era diverso: siamo passati dalla catastrofe all'euforia. Io sono sempre per una via di mezzo".

SCUDETTO - "La Juventus resta favorita. Noi faremo di tutto per combatterla e proveremo a finire il più in alto possibile. Non dimentichiamo che giocheremo anche in Champions League e che la nostra priorità è centrarla ogni stagione".

RAZZISMO - "Dobbiamo lottare contro il razzismo. Nel nostro spogliatoio non si parla di religione o colore di pelle, ma di calcio. E' una battaglia da combattere non solo da noi sul campo ma anche dai dirigenti".

ASTORI - "Davide è pronto: ha bisogno di giocare per capire meglio le nostre idee di calcio".

STROOTMAN - "Sta proseguendo il protocollo riabilitativo. E' sulla strada giusta anche se ha bisogno di tempo. Lo voglio al 100%".

PORTIERI - "Skorupski sta facendo bene, ha grande potenziale. Ma il nostro titolare resta De Sanctis".

DODO' - "Incontrarlo sarà un piacere: è un ragazzo d'oro e spero che faccia una grande stagione. Nell'Inter troverà spazio".




Commenta con Facebook