• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Marchetti > L'Editoriale di Marchetti - Inter, Milan e Juve: un weekend di lavoro sotto l'ombrellone

L'Editoriale di Marchetti - Inter, Milan e Juve: un weekend di lavoro sotto l'ombrellone

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Luca Marchetti
Luca Marchetti (@LucaMarchetti)

01/08/2014 17:43

EDITORIALE MARCHETTI INTER MILAN, JUVE CALCIOMERCATO / MILANO - Chi l’ha detto che quando arriva il primo weekend di agosto bisogna per forza andare al mare o comunque in vacanza. E chi l’ha detto che comunque dalla spiaggia (eventualmente) non si possa lavorare?

E’ il caso del calciomercato e delle trattative da chiudere, ora. Subito. Prima di partire per la tournée asiatica, per esempio. Marotta e Paratici stanno per incontrare il procuratore di Romulo, Firmino. E’ da poco sbarcato in italia e ora dovrà parlare (di persona) col Verona per risolvere le sue pendenze. Contestualmente firmerà anche per la Juventus. Che lo vuole avere per la partenza asiatica. Ecco perché si lavorerà, magari mettendo a repentaglio anche il fine settimana. Bisogna stringere. Dare ad Allegri la squadra più al completo possibile. E Vidal? Ecco, Vidal… Oggi, a Vinovo, sembra aver tranquillizzato i tifosi. Pressato ha continuato a sorridere: qualcuno giura di aver sentito dire “rimango”. Rumors.

Esattamente come quelli (inglesi) che vorrebbero il suo procuratore Felicevich a Manchester, anche se a noi risulta stia lavorando invece per il suo altro assistito Medel, per il quale la trattativa con l’Inter è davvero agli sgoccioli. Ecco perché anche per il calciomercato Inter sarà un weekend di lavoro. Tra un volo e l’altro Ausilio dovrà perfezionare l’offerta al Cardiff e chiudere poi la trattativa con il Southampton per Osvaldo. E Taider si avvicina sempre più visto che anche l’allenatore Koeman dà praticamente per scontato l’arrivo dell’algerino. Insomma si definisce per la prossima settimana, per far iniziare il lavoro “duro” a Mazzarri con tutti i suoi nuovi a disposizione.

Ma lavorerà anche il Milan. In volo con il suo direttore sportivo Rocco Maiorino in Inghilterra. A Londra per la precisione: per andare a vedere Campbell (in amichevole contro il Benfica) e per parlare con l’Arsenal. Wenger oggi ha difeso il suo talentino. Ha detto che è importante per lo sviluppo del progetto dei 'Gunners'. A voler essere precisi non ha mai detto che il ragazzo sia incedibile. Insomma: la chiacchierata servirà per capire come si potrà continuare a lavorarci. Non è naturalmente l’unico nome nella lista di Galliani. Rimane Cerci, rimane Dos Santos. Rimane Ayew che addirittura sta rifiutando tutto fintanto che è aperta la possibilità Milan.
Ecco perché si continuerà a lavorare: c’è bisogno di accelerare i tempi. Per lavorare nelle prossime due settimane nel miglior modo possibile. Vale la pena sacrificare il primo weekend d’agosto. Il problema sarà per noi: telefonino acceso, d’obbligo!




Commenta con Facebook