• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Juventus, Evra: "Voglio vincere il quarto scudetto consecutivo"

Juventus, Evra: "Voglio vincere il quarto scudetto consecutivo"

Il laterale francese si è presentato come nuovo acquisto bianconero


Patrice Evra © Getty Images
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

31/07/2014 14:57

JUVENTUS EVRA CONFERENZA STAMPA / TORINO - La news Juventus di oggi è l'arrivo di Patrice Evra. L'ex laterale del Manchester United è stato presentato in conferenza stampa come nuovo acquisto bianconero. 

- MAROTTA

"Buongiorno a tutti, grazie per aver aderito al nostro invito. Ormai sono frequenti questi inviti, speriamo che continuino nei prossimi giorni. Oggi in conferenza stampa c'è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni: Patrice Evra. Su di lui avevamo messo gli occhi da parecchio, vederlo qui è una soddisfazione. Non è stato facile perché il Manchester United non voleva lasciarlo partire. Ha firmato un biennale nonostante abbia 33 anni, crediamo molto in lui". 

- EVRA

MARSALA -
"Devo ringraziare l'Italia, il paese che mi ha aperto le porte al professionismo. Ricordo la mia prima esperienza al Marsala".

JUVENTUS - "Saputo del loro interesse ho pensato subito fosse la scelta giusta: hanno la mia stessa cultura della vittoria. Abbiamo ancora voglia di vincere. Non ho mai vinto un campionato per la quarta volta di fila, sarebbe una bella sfida".

MODULO - "Moduli di gioco? 3-5-2 o 4-4-2 per me non sono un problema".

MANCHESTER UNITED - "Lasciare il Manchester è stato difficile, l'ho fatto per motivi personali. Sono contento di aver scelto la Juventus".

TEVEZ - "E' un guerriero, sono veramente felice di quanto sta facendo alla Juventus ha dichiarato Evra, uno dei principali colpi di calciomercato dei bianconeri - Siamo grandi amici anche fuori dal campo".

RAZZISMO - "E' difficile da combattere, io ho già avuto qualche problema. Per me il razzismo è un po' ignoranza, io non mi fermo su questo, sono un umano, non sono nero, non sono bianco, non sono giallo, sono un essere umano. Io sono un uomo felice, poi se c'è della gente che vive ancora col razzismo, non è un mio problema".

ADDIO CONTE - "Ho riflettuto dopo l'addio di Conte. Mi sono chiesto se la Juventus perdesse stabilità. Mi voleva ad ogni costo e poi è andato via. Sono stupito ma non arrabbiato. Allegri? Mi ha detto che era contento. Ci siamo parlati due minuti".

NANI - "E' un campione, per me giocare con lui sarebbe un privilegio. Nani sarebbe un grande acquisto per la Juventus".




Commenta con Facebook