• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO – Napoli, Fellaini: un top player per Benitez

TATTICA DEL MERCATO – Napoli, Fellaini: un top player per Benitez

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista del Manchester United


Fellaini (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

30/07/2014 18:00

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO MANCHESTER UNITED NAPOLI FELLAINI BIGON BENITEZ DE LAURENTIIS / ROMA- Il calciomercato sta entrando nella fase più calda. Con l'inizio del mese di agosto si comincia a fare sul serio. Il Napoli di Rafa Benitez, ad esempio, sarà impegnato tra poche settimane (19 o 20 agosto l'andata, 26 o 27 il ritorno) nei play-off di Champions League, l'ultimo ostacolo prima della fase a gironi della massima competizione continentale. Per quell'appuntamento il tecnico spagnolo sta chiedendo uno sforzo al direttore sportivo Riccardo Bigon e al presidente Aurelio De Laurentiis. Il calciomercato Napoli infatti non è ancora decollato e Benitez ha assolutamente bisogno di un centrocampista di livello per il proprio scacchiere tattico. Il nome più caldo in queste ore è quello di Marouane Fellaini, mediano belga di caratura internazionale che non trova spazio nel nuovo Manchester United di Louis van Gaal e che potrebbe rilanciarsi all'ombra del Vesuvio.


BIOGRAFIA – Marouane Fellaini-Bakkaoui nasce ad Etterbeek, in Belgio, il 22 novembre 1987. Sin da ragazzino viene conteso dai principali settori giovanili del paese del Nord Europa. Comincia dall'Anderlecht per poi passare al Mons, al Royal Francs Borains ed al Charleroi.

A 17 anni passa allo Standard Liegi, squadra con cui firma il primo contratto da professionista e con cui vince, nel 2008, il campionato belga da assoluto protagonista. Le ottime prestazioni nela Jupiler League gli valgono la chiamata dalla Premier League, con l'Everton che lo ingaggia ad inizio stagione 2008/2009. Fellaini diventa subito un idolo della tifoseria dei 'Toffees' oltre che un elemento imprescindibile per lo scacchiere tattico di David Moyes: garantendo un apporto fondamentale sia in fase difensiva che in fase propositiva. Nel 2013 si trasferisce al Manchester United, che lo paga circa 33 milioni di euro. Con la maglia dei 'Red Devils' (dove ritrova lo stesso Moyes) non riesce però a ripetere le ottime annate con l'Everton e termina l'annata con sole 25 presenza tra campionato e coppe. Fellaini ha scelto di giocare con la maglia del Belgio, nonostante la possibilità di difendere i colori del Marocco. Ha esordito in nazionale nel 2007 sotto la gestione di René Vandereycken, diventando una pedina insostituibile anche per Dick Advocaat, Georges Leekens e Marc Wilmots. Ha preso parte ad un Europeo under-21, ai giochi olimpici di Pechino 2008 ed al Mondiale 2014 dove ha cominciato dalla panchina salvo poi imporsi come uno dei leader dei ' Diavoli Rossi'. Può contare 55 presenze e 9 gol con la maglia della nazionale.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Alto 1,94 per 85 kg, fisico longilineo e possente, destro naturale. Marouane Fellaini è uno dei centrocampisti più completi del panorama europeo ed è in cerca di rilancio dopo la sfortunata stagione al Manchester United. Si tratta del classico giocatore 'box to box', ovvero capace di giocare a tutto campo. Può svolgere infatti il ruolo di mediano davanti alla difesa (preferibilmente in un centrocampo a 3) oppure giostrare come mezz'ala di destra. Grazie alla notevole tecnica inviduale può essere schierato anche come trequartista atipico dietro ad un'unica punta. Si tratta, dunque, di un giocatore completo capace di svolgere in maniera eccellente entrambe le fasi di gioco. Dotato di una forza fisica eccezionale, è bravissimo nel gioco aereo. Intelligente tatticamente, è eccellente in fase di interdizione e ama lanciarsi negli spazi con inserimenti letali, grazie ad un piede decisamente educato. Non è un giocatore velocissimo e non ha la qualità di un regista nel rilanciare l'azione, ma è comunque un profilo completo dotato inoltre di grande carisma e di una buona esperienza internazionale sia a livello di club che con la propria nazionale.

 

E' UN GIOCATORE ADATTO AL NAPOLI? - Marouane Fellaini sarebbe un grande colpo di mercato per il Napoli di Rafa Benitez. Le qualità del giocatore, infatti, sono notevoli e la voglia di riscatto dopo l'annata negativa con il Manchester United potrebbero motivarlo ulteriormente. A livello tattico però il tecnico del Napoli dovrebbe eseguire qualche cambiamento per poter sfruttare al meglio le qualità del giocatore. Nel 4-2-3-1 di base di Benitez, infatti, Fellaini non trova facile collocazione. Il Napoli nella scorsa stagione ha dimostrato di avere grossi problemi di equilibrio e dunque il centrocampista belga non sarebbe adatto a ricoprire il ruolo di mediano davanti alla difesa insieme a Jorginho, a supporto dei quattro giocatori offensivi. La sua collocazione ideale sarebbe quella di mezz'ala con licenza di inserimento in un 4-3-3. In caso di 4-2-3-1 Benitez potrebbe ritagliargli un ruolo da 'incursore' come trequartista atipico dietro a Gonzalo Higuain, creando però grossi problemi di convivenza con un totem dello spogliatoio partenopeo come Marek Hamsik. Al di là delle questioni tattiche comunque, l'arrivo di Fellaini sarebbe un segnale positivo per il nostro calcio e soprattutto per le ambizioni del Napoli, che porterebbe a casa un giocatore di caratura internazionale che contribuirebbe al salto di qualità del gruppo chiesto dalla piazza e anche dal presidente Aurelio De Laurentiis.




Commenta con Facebook