• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Allegri: "Vidal resta con noi. Con Pirlo..."

Calciomercato Juventus, Allegri: "Vidal resta con noi. Con Pirlo..."

Il tecnico bianconero ha parlato alla vigilia dell'amichevole con il Cesena e dopo il rientro dei nazionali


Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

29/07/2014 14:02

CALCIO JUVENTUS ALLEGRI CONFERENZA STAMPA / VINOVO- Massimiliano Allegri è intervenuto in in conferenza stampa dal ritiro di Vinovo per fare il punto della situazione parlando del calciomercato Juventus ma anche per presentare l'amichevole che si giocherà domani con il Cesena, in occasione del 'Trofeo Lugaresi'. Queste le parole del tecnico bianconero: "Siamo tutti motivati a far bene. Tra il mio staff ed il prof. Sassi (responsabile training check, ndr) c'è grande sinergia. Sul calciomercato la società sta facendo molto bene. La sconfitta col Lucento ha fatto rumore ma domani sarà un'altra partita. Per noi la stagione è iniziata solamente lunedì e non abbiamo una condizione fisica accettabile, vogliamo tornare a casa senza incidenti. Tutti i giocatori verranno a Cesena, anche i nazionali. Ho a disposizione ragazzi che hanno capito subito come dovremo usare il tempo. La condizione per buona parte della squadra non c'è: domani sarà il terzo allenamento tutti insieme".

SFIDA AL MILAN - "Sarà una gara affascinante tra due squadre che si giocheranno il titolo e ci sarà un pezzo del mio passato. Torno a 'San Siro' da avversario e sono stati 3 anni e mezzo emozionanti. Saremo avversari tutto l'anno, il Milan l'anno scorso ha avuto sfortuna. Quest'anno c'è anche l'Inter per lo scudetto".

VIDAL - "Ho parlato ieri con Vidal: è motivato e società ed allenatore sono felici che rimanga a Torino. Sta bene, ha subito un intervento un mese prima del Mondiale e farà un po' di differenziato per averlo al meglio dopo la tournée. E' fondamentale non solo a centrocampo ma anche in fase realizzativa".

PARTENZA IN CAMPIONATO - "Bisognerà cercare di vincere da subito. Dobbiamo preparaci al meglio dalla prima, giocheremo ogni 3 giorni e sarà fondamentale organizzare bene il gioco ed avere una buona condizione fisica e mentale per contare su tutti. Ogni giocatore deve sentirsi importante perché anche chi non gioca è determinante".

NAZIONALI - "Li ho visti motivati. Io sono nuovo e sono stato catapultato subito in una nuova realtà: sto cercando di capire tutto. Ho parlato con Buffon e con tutti i veteran. Con Pirlo ci eravamo già parlati 10 giorni fa, siamo entrambi professionisti".

OBIETTIVI - "Questa stagione è importante e difficile. La Juventus è reduce da 3 scudetti consecutivi e centrare il quarto per i ragazzi sarebbe una cosa eccezionale. Per me vincere il secondo in una società diversa sarebbe altrettanto importante. Giocare in Europa poi ha un fascino particolare, sono sensazioni uniche e vogliamo fare un'ottima Champions League".

MERCATO - "Mauricio Isla in questo momento fa parte della Juventus e domani verrà a Cesena. Lo ritengo a mia disposizione. La società ha rinforzato molto la rosa con l'arrivo di Morata, Evra, Pereyra e Coman e sono molto contento. Parlo quotidianamente con la dirigenza e sanno cosa fare per migliorare ulteriormente la rosa, ma io sono già contento".




Commenta con Facebook