• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica prima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica prima giornata

La Steaua campione parte bene aggiudicandosi il derby con il Rapid. Bilinski trascina la Dinamo


Lo stadio 'Olmenenco' di Craiova (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

29/07/2014 12:23

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Finita la pausa estiva è già tempo di ricominciare per la Liga 1 rumena, che è partita questo weekend con l’ormai solita spalmatura tra venerdì e lunedì. Come è ovvio che fosse la partita più attesa era quella della Steaua Bucarest, che dopo aver vinto gli ultimi due campionati ha cambiato allenatore: dopo l’addio di Reghecampf la dirigenza ha puntato su Constantin Galca, che da giocatore con la maglia rossoblu era stato un grande protagonista negli anni Novanta, quando vinse quattro titoli rumeni prima di iniziare una lunga carriera in Spagna. L’esordio del’ex Ct dell’Under 21 non poteva essere migliore: nel sentitissimo derby contro la Dinamo la Steaua ha dimostrato il giusto carattere, recuperando l’iniziale svantaggio firmato Pancu e andando a vincere per 1-3.

PRETENDENTI – Se la Steaua riparte essenzialmente da dove si era fermata tre mesi fa, anche l’ambizione dell’Astra Giurgiu non sembra essere scemata nel corso dell’estate. I bianconeri si impongono sul campo del Concordia Chiajna con un uno-due firmato Fatai e Badescu, e sperano di fare in questo campionato meglio di quello scorso, quando dopo aver chiuso in testa il girone di andata si arrese troppo presto allo strapotere dell’ex squadra dell’Esercito dell’allora Repubblica Socialista di Romania. Molto interessante anche la netta vittoria della Dinamo Bucarest, che si propone come principale outsider per il titolo. I biancorossi, nonostante una grave crisi economica, non hanno ceduto i loro gioiellini, tra cui l’ala classe ’95 Rotariu (forse la più grande speranza del calcio rumeno, tanto che nei mesi scorsi per lui si era parlato di un interessamento del Manchester United sul calciomercato), e nella netta vittoria sull’Otelul Galati a brillare è stato l’attaccante polacco Bilinski, autore di una tripletta.

ALTERNATIVE – Altra squadra da tenere d’occhio è senza dubbio il Petrolul Ploiesti: la squadra capitanata da Mutu ha ambizioni di vittoria finale, e la vittoria esterna sul campo del Brasov è senza dubbio un bel segnale. Il CFR Cluj inizia alla grande con un perentorio 4-0 inflitto al Cheahlaul, e spera di tornare a far sognare la sua tifoseria, che dopo anni di grandi successi nelle ultime stagioni ha un po’ sofferto.

RITORNO – Dopo un’assurda stagione con due squadre dallo stesso nome in seconda divisione a Craiova è tornato il calcio di vertice: il fallimento del club di Adrian Mititelu (il FC Universatea Craiova poi resuscitato per un anno e ora di nuovo sparito) ha portato alla fondazione del CS Universitatea Craiova, che ha debuttato venerdì nel derby dell’Oltenia (regione del sud della Romania, divisa dal Danubio dalla Bulgaria) contro il Pandurii Targu Jiu allo stadio ‘Oblemenco’, risucendo a pareggiare nel finale grazie a Curelea il gol di Shalaj.

LE ALTRE – Senza grandi emozioni infine i pareggi a reti bianche tra Municipal Studentesc Iasi e Viitorul Constanta e tra Targu Mures e Universitatea Cluj, menre il Gaz Metan Medias inizia con il sorriso con la netta vittoria corsara sul Botosani.

RISULTATI

Concordia Chiajna-Astra Giurgiu 0-2: 12’ Fatai, 13’ Budescu;

Universitatea Craiova-Pandurii Targu Jiu 1-1: 73’ Shalaj (P), 86’ Curelea (U);

Targu Mures-Universitatea Cluj 0-0;

Rapid Bucarest-Steaua Bucarest 1-3: 23’ Pancu (R), 28’ Keseru (S), 66’ Popa (S), 72’ Chipciu (S);

Botosani-Gaz Metan Medias 0-3: 2’ Todea, 55’ rig. Tahar, 88’ Figliomeni;

CFR Cluj-Ceahlaul Piatra Neamt 4-0: 33’ e 42’ Tade, 52’ Costea, 57’ Negrut;

Brasov-Petrolul Ploiesti 0-1: 38’ Teixeira;

Municipal Studentesc Iasi-Viitorul Constanta 0-0;

Dinamo Bucarest-Otelul Galati 4-0: 24 Fiugueiredo, 28’ rig., 47’ e 67’ Bilinski.

CLASSIFICA

CFR Cluj, Dinamo Bucarest, Gaz Metan Medias, Steaua Bucarest, Astra Giurgiu, Petrolul Ploiesti 3 punti, Universitatea Craiova, Pandurii Targu Jiu, Viitorul Constanta, Targu Mures, Universitatea Cluj, Municipal Studentesc Iasi 1, Brasov, Rapid Bucarest, Concordia Chiajna, Botosani, Ceahlaul Piatra Neamt, Otelul Galati 0.




Commenta con Facebook