• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mazzarri vuole Medel e scopre M'Vila: il punto sul centrocampo

Calciomercato Inter, Mazzarri vuole Medel e scopre M'Vila: il punto sul centrocampo

Il mercato nerazzurro si sviluppa soprattutto a centrocampo sia in entrata che in uscita


Gary Medel © Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

27/07/2014 16:55

CALCIOMERCATO INTER MAZZARRI AUSILIO MEDEL / ROMA- Buona la prima per Walter Mazzarri, che esordisce nella Guinness Cup (il torneo amichevole negli Stati Uniti) con una prestazione solida contro il Real Madrid, sconfitto ai calci di rigore dopo l'1-1 maturato grazie alle reti di Gareth Bale e Mauro Icardi. Indicazioni importanti anche per quanto riguarda il calciomercato, con Piero Ausilio e lo stesso tecnico toscano in continuo contatto per lavorare soprattutto su un reparto: il centrocampo. La mediana infatti presenta esuberi e nomi in entrata ed è la zona chiave per quanto riguarda il calciomercato Inter.

Nella sfida contro il Real Madrid Walter Mazzarri ha cominciato presentando una linea a cinque con Kuzmanovic vertice basso supportato da Obi e Jonathan come mezze ali. Una scelta simbolica che ha mostrato subito qualche limite sia in fase di impostazione che di filtro e che ha mandato un messaggio alla dirigenza. Il tecnico nerazzurro infatti aspetta con ansia la definizione della trattativa che potrebbe portare a Milano il cileno Gary Medel. Il giocatore del Cardiff City infatti andrebbe, di fatto, a prendere il posto di Esteban Cambiasso nello scacchiere tattico meneghino, sposando alla perfezione il credo dell'allenatore ex Napoli. L'Inter può contare anche su un nuovo arrivo di qualità come Yann M'Vila, la cui condizione fisica è ancora in ritardo ma che potrà dare una mano importante a livello di interdizione ed inserimenti. Un altro nome su cui Piero Ausilio sta lavorando è sicuramente quello di Adrien Rabiot, mediano classe '95 del Psg, in scadenza di contratto nel 2015. Il giocatore piace tantissimo a mezza Europa (tra cui Juventus e Roma) ed è il segnale di come Erick Thohir voglia rinnovare la squadra diminuendo l'età media.

I punti fermi rispondono ai nomi di Hernanes, Kovacic e Ricky Alvarez, ma sono tanti i colleghi di reparto in partenza e che non fanno più parte del progetto Inter. Da Ezequiel Schelotto a Zdravko Kuzmanovic, passando per Saphir Taider. Differente la situazione relativa ai giovani Ruben Botta (che piace molto a Mazzarri), Joel Obi, René Krhin e Diego Laxalt. L'argentino non dovrebbe avere problemi a rimanere in rosa mentre gli ultimi tre che verranno provati ancora durante il precampionato, con la concreta possibilità di essere ceduti per fare ancora esperienza lontano da Milano. Infine c'è la questione riguardante Fredy Guarin. Il colombiano è un profilo importante, ma sarà lasciato andare in caso di arrivo di una grande offerta, specialmente dall'estero dopo le polemiche sorte a gennaio sul possibile passaggio alla Juventus.




Commenta con Facebook